Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

giovedì 6 marzo 2008

Piadina Romagnola


piadina romagnola, inserito originariamente da fugzu.

Sono nata a Faenza , in Romagna ma solo dopo essermi trasferita definitivamente in Toscana, a Pistoia ho iniziato ad apprezzare la cucina della mia terra di origine.
In Romagna ogni paese, ogni casa ogni famiglia ha le sue ricette.

Questa delle Piadine non nasce da casa mia ma da una serie di prove e dal tentativo di riprodurre il sapore e la consistenza delle piadine di cui ero golosa, che compravo nei diversi chioschi ormai scomparsi, della mia Città.

Potrete trovare ricette di piadine con o senza lievito, grosse o sottili, cotte nei modi più diversi: queste sono le PIADINE alla LUVI

Ingredienti:

(8 piadine medie e sottili)

500 gr farina
90 gr strutto
100 gr latte
100 gr acqua

oppure 200 gr di acqua o latticello

1/2 cucchiaino di bicarbonato
poco sale

Mescolare gli ingredienti ottenendo un impasto sodo e compatto a cui darete la forma di un grosso cilindro. Lasciatelo riposare per 30 minuti.

Tagliate a rondelle grosse e stendetele col matterello abbastanza sottili (a me piacciono così..ma nei chioschi le trovi di diversi spessori)

Nella mia tradizione le piadine non devono crescere e fare bolle ne essere forate con la forchetta..

Scaldo la padella antiaderente che uso per le crepes e tengo il fornello grande al massimo del Gas.

Pochi minuti per lato e ciascuna piadina è cotta .

Calde con prosciutto e formaggio molle... è il massimo !

3 commenti:

frabattista ha detto...

mmmm .... e anche un poco di verdura!!!!

barbara ha detto...

Piacere di leggerti Luvi!! Sono contenta che tutte le tue tante e belle ricette.. siano pubblicate in un unico sito!

Luvi ha detto...

:D grazie... abbiate pazienza, questo Blog avrà quasi vita propria, una nuova sfida...