Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

venerdì 9 maggio 2008

Waffel, cialde, ferratelle o gauffres ?



Tempo fa mi sono decisa a comperare ma "macchinetta" elettrica per cuocere le cialde, poi mi sono imbattuta nel vastissimo mondo delle ricette e sul finire mia mamma mi ha dato un'altra "macchinetta" che le aveva regalato la moglie francese di mio fratello.. per fare le Gauffres (anche questa munita di ricettario).

Ecco qualche ricetta ma ancora devo provare e sperimentare.. soprattutto on ho ancora provato la ricetta salata di Donna.

°°°°°

le mie prime CIALDE con Wafelliera elettrica BOMANN e ricetta relativa:
(ricetta anche su Amici in cucina)

Io ho diviso per 5 le dosi e ho fatto 6 multicialde morbide:
INGREDIENTI:

5 uova
5 cucchiai di acqua calda
100 gr zucchero
1 buccia di limone grattugiata ( o un po' di succo9
150 gr farina
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
per dolci

Montare a neve gli albumi poi aggiungere i tuorli e i restanti ingredienti.
Scaldare la macchina per le cialde e versare un mestolino di composto, chiudere dopo pochi minuti è pronto . mangiate con spolvero di zucchero a velo o cioccolata fondente fusa con un po' di burro


°°°
Ecco le due ricette di ricetta di DONNA per ottenerle Cialde croccanti

10 uova
300g di zucchero
400gr di farina
1 bicchiere e mezzo di olio d'oliva (aggiungilo alla fine quando hai unito tutti gli altri ingredienti)
limone grattugiato
1/2 bustina di lievito per dolci


Ecco le cialde salate:

PIZZELLE SALATE

150 di farina (io ho usato 0)
4 uova
125 gr di burro o olio di semi di soia (ho usato olio di semi di arachidi)
1/2 bustina di lievito (per preparazioni salate)
sale q.b. (1/2 cucchiaino scarso)
si possono aromatizzare e personalizzare con pepe, peperoncino, zafferano etc,
ho aromatizzato con 1 cucchiaino raso di paprika
si mangiano con gli affettati, formaggi e pomodori.
Sono venute buonissime, lievemente croccanti.. le abbiamo divorate farcite con formaggi spalmabili , sottoli , prosciutto, speck e pancetta.
°°°°°

GAUFFRES
gauffres, inserito originariamente da fugzu.
ricetta e macchinetta francesi

oggi ho avuto l'ispirazione e ho provato macchinetta elettrica francese (TEFAL con doppio stampo rettangolare) per GAUFFRE e ricetta presa dal ricettario francese.

La macchinetta era stata regalata a mia mamma dalla moglie francese di mio fratello ma mai usata.

Risultato ottimo, ci siamo letteralmente fatti male farcendole con marmellate di fichi, fragole, ciliegia, castagne, nutella e panna montata.

Gauffre Traditionelles

Ingredienti per circa 12/14 pezzi

400 gr farina
330 gr latte
100 gr burro
75 gr zucchero
2 uova
un pizzico di sale
1 bustina lievito in polvere per dolci

Fondere il burro e lasciarlo raffreddare.
Sbattere con una frusta le 2 uova con il latte, poi aggiungere gradualmente lo zucchero, la farina, il lievito, il pizzico di sale e infine lo zucchero. Per ultimo il burro. Cuocere brevemente risultano (rigide, non molli) con lo stampo apposito rettangolare e farcire a piacere.
°°°°°

Devo assolutamente aggiungere un aggiornamento a questo post, per il piacere delle passioni comuni che non hanno confini e generano sempre qualcosa di nuovo, di vivo, di buono!

Grazie a Elga, grazie a Imma e a tutti quelli che si appassionano, provano, creano vivono gustano.
Leggete sul Blog di Imma "Caffeine for two" la storia delle sue:

Pizzelle o Cialde
Ingredienti:
2 uova intere
1 albume
135 gr farina di riso
100 gr zucchero
100 gr olio
pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di anice (o liquore)
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
semi di anice a piacere
°°°
Oggi ho voluto provare una nuova ricetta con la macchinetta elettrica francese (TEFAL con doppio stampo rettangolare) per GAUFFRE e ricetta presa dal ricettario francese.
Gaufres legeres
400 gr farina 00
750 gr latte intero
150 gr burro
125 gr polvere di mandorle
125 gr zucchero semolato
4 uova
1 pizzico di sale
1 bustina lievito chimico
2 cucchiai di Gran Marnier
Io ne ho fatto una mezza dose, ho diviso a metà tutti gli ingredienti e ho ottenuto 14 gaufres.
Ho fuso il burro, frullato le mandorle con la buccia al mixer.
Ho sbattuto le uova con una frusta, aggiunto il latte e il burro, il Gran Marnier e un po' per volta tutti gli altri ingredienti, ottenendo una pastella di media densità.
Ho cotto qualche minuto le gaufres .
Il liquore non si sente e con la farina di mandorle si ottiene un ottimo sapore. Sono davvero buone, appena fatte sono anche croccanti.

CONSIDERAZIONI

Ecco qui la versione salata francese con le patate.

CONSIDERAZIONI 2 

Qui invece la versione tradizionale piemontese che si chiama: Gofri

12 commenti:

Francesco ha detto...

Che bontà...;-)

Mi ricorda quando sono Stato in Spagna e ho mangiato i Goffres con Nutella e Panna....simili a queste ciale....che bontà....alle 5 del pomeriggio sul lungo mare ci deliziavamo di questo fantastico dolce....:-)

Vorrei proporti uno scambio link con il mio blog se per va bene, fammi sapere :-)

Luvi ha detto...

:D ciao Francesco.. scusa ma non faccio scambio Links... il mondo dei Blogs è vastissimo e i miei links sono, per scelta, pochissimi e selezionati.

Lo ha detto...

wow che bell asfilata...mi ispirano quelel salate...davvero originali

benedetta ha detto...

Prova a mangiarle con burro fresco e maple syrup caldo, cioè i waffles americani con lo stesso condimento dei pancakes......

Luvi ha detto...

proverò.. ma devo provare anche un bel numero di altre ricette che sono nei due ricettari delle 2 "macchinette" :D

la tribu' ha detto...

Ciao sono Elga di Semi di papavero, ho provato la tua ricetta per le Gauffres e sono venute tali e quali che ho amngiato a Parigi..quindi grazie infinite!! Ho pubblicato il mio post con le cialde e ho lasciato un link alla tua ricetta, spero non ti dispiaccia! Elga
http://semidipapavero.splinder.com

Luvi ha detto...

:D Elga , è un vero onore che tu abbia provato questa ricetta e che ti sia piaciuta ma soprattutto che si sia avvicinata alla tua idea di partenza...ho fatto un giretto veloce sul tuo Blog. :D poi me lo guardo nel dettaglio...

Imma ha detto...

Grazie della citazione, ma come ho scritto sotto i commenti, il merito della ricetta e' piu' tuo che mio! Cmq alal fine quello che conta e' che erano proprio buone!!!

Le pellegrine Artusi ha detto...

me le sono salvate tutte almeno la prossima volta provo! Grazie

marco da Treviso (Veneto) ha detto...

ciao complimenti per la "voglia" di fare e creare e per gli spunti idee W gli "Italiani" nel MONDO!!saluti da marco nel Bayern(Germania)

Luvi ha detto...

Ciao Marco! e grazie a te! :)

Luisa Ghetti ha detto...

un'altra ricetta (salata) provata dall'amica Laura:
(20 pezzi)

250g burro
200g zucchero
2 pacchetti zucchero vanigliato(?)
5 uova
500g farina
5g lievito in polvere
400ml latte

Scaldate la piastra. Sbattere uova, zuccheri e farina poi aggiungere farina e lievito e per ultimo il latte.
Versare 3 cucchia da cucina sulla piastra, chiuderee e dorare per circa 3 minuti. mettere i wafer cotti su una griglia