Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

venerdì 9 maggio 2008

Girandole con mozzarella


girelle salate, inserito originariamente da fugzu.

Ho conosciuto per la prima volta questa ricetta frequentando forum di Amici in Cucina, provandola me ne sono subito innamorata per l'originalità, la velocità di impasto a mano e per la semplicità.

Ecco la ricetta trascritta e qualche mia annotazione.

GIRANDOLE CON MOZZARELLA di StefaniaDE,
postata qualche anno fa su Coquinaria.

INGREDIENTI

250 gr di farina ricca di glutine (io ho usato 0)

100 gr di latte


10 gr lievito di birra


5 gr di zucchero


100 gr di mozzarella (se usate una di quelle dei mono-sacchetti mettetela tutta anche se è un po’ di più)


25 gr di burro


5 gr di sale


ingredienti ripieno


1 )
50 gr circa di pomodoro concentrato (ristretto nel tegame), origano secco e parmigiano q.b

2) pomodorini secchi, provola piccante.


Setacciare sul tagliere la farina e tagliare la mozzarella a piccoli pezzettini cominciare a impastare la mozzarella come se si stesse impastando il burro e la farina per una frolla, cercare di disfarla bene con le mani in modo da incorporarla. Attenzione disfate il lievito in poco poco latte (potrebbe non andarci tutto il quantitativo prescritto) e finite di impastare anche tutti i rimanenti ingredienti richiesti. Lavorare bene il composto, raccogliere a palla. metterla in una ciotola unta d’olio, coprire con la pellicola e far lievitare per 20-30 minuti. Facendo attenzione a non risvegliare il glutine, togliere la pasta delicatamente dalla ciotola e stenderla a rettangolo ad uno spessore di circa 2,5 mm.
Spalmare col pomodoro , spolverare con parmigiano e origano, io ho messo pecorino, possiamo mettere quello che vogliamo.
Arrotolare il più stretto possibile formando un salame Mettere in frigo in modo da far indurire un po’ il rotolo così si sarà più facile tagliare meglio i tronchetti dai 1cm,1/2 mm di spessore, disporre su carta forno e far lievitare per circa 60 minuti.

NOTA La mozzarella è stata tritata con il bimby. Uno dei due rotoli è stato arrotolato su un letto di semi di sesamo prima di chiuderlo. I rotoli sono stati congelati e tirati fuori dal freezer al mattino, passati in frigorifero, dopo un po' ancora ben freddi li ho porzionati,e sistemati nelle teglie, ho atteso che riprendessero la lievitazione e messi in forno.

Infornare a 230° per circa 5 minuti.(io le ho tenute in forno un pò di più) ovviamente potete sbizzarrirvi secondo il vostro gusto con i ripieni.
°°°°
Io ho fatto 2 filoncini (raddoppiando la dose)
uno farcito con:
pomodoro ristretto, origano e formaggio coi buchi grattugiato,
l'altro con
pomodorini secchi sottolio, olive nere e formaggio coi buchi grattugiato.


Impasto davvero buono e originale che ho facilmente impastato a mano.
Ho cotto a 230°C per 7 min.
Sono buonissime e soffici.

Qualche altra idea su possibili ripieni:

broccoletti stufati e passati in padella con olio evo,pecorino e cipolla.
pesto di pomodorini,basilico e capperi
pomodoro,basilico cacio cavallo e tanto basilico
cipolla stufata,acciughe,caciocavallo
cipolletta stufata pecorino passolina e pinoli
ricotta,favette (cotte) e pecorino
pomodoro, provola e rucola
pomodorini a dadini, funghi trifolati e un po' di cheddar o del provolone.

CONSIDERAZIONI

Oggi 12 maggio 2008 le ho rifatte... vi scrivo qualche altra considerazione per me, che sono una sempre con la testa tra le nuvole, e per chi si accinge a farle per la prima volta.

Con le dosi indicate ( sopra) si fa un rotolo solo da cui si possono ricavare/tagliare 16 girandole di circa 1 cm di spessore.

Io ho impastato su un piano in legno; prima ho sfregato ben bene i quadretti di mozzarella (quella a panetto da pizza) con la farina, poi ho dato la forma di "cratere" e ho versato all'interno i 100 gr di latte tiepido in cui avevo sciolto il lievito e lo zucchero.

Ho impastato grossolanamente e poi ho aggiunto il sale. Ho impastato bene poi ho aperto leggermente il centro e ho messo il burro tagliato a fettine sottili, ho chiuso e continuato a impastare come fosse un impasto da sfoglia all'uovo.

All'inizio il burro sembrerà appiccicare tutto ma continuando a lavorare verrà assorbito completamente e senza aggiungere farina tornerà di una consistenza simile (appena più morbida ma non appiccicosa) a quella di prima di mettere il burro.

Poi ho messo a lievitare in una ciotola unta di olio e coperta con pellicola per 20 min. Poi ho steso sempre sul piano di legno aiutandomi con pochissima farina, fino a raggiungere una dimensione tipo foglio di album da disegno. Ho spalato con pasata di pomodoro aromatizzata con origano e spolverato con abbondante parmigiano grattugiato.
Con delicatezza ho arrotolato girando dal lato lungo.

Non ho lasciato riposare in frigorifero ma ho tagliato subito, con un coltello di ceramica, facendo attenzione che i rotolini tornassero , sulla teglia nella loro forma rotonda.

Ho lasciato lievitare , coperti da un foglio di nylon , per un'ora e poi ho infornato per 7 minuti a 230°C forno ventilato.

Era la merenda dei miei figli.. e a costo di ustionarsi.. le hanno già spolverati tutti.

CONSIDERAZIONI 2

Ieri le ho rifatte, ma ho provato un nuovo ripieno:
Salmone affumicato
mascarpone
zeste di limone
timo fresco.

Le girandole si sono allargate in cottura ma il profumo e il sapore d'insieme è davvero azzeccato.

CONSIDERAZIONI 3

Ieri pomeriggio ho cotto un paio di rotoli che avevo surgelato tempo fa.
Togliendoli dal freezer alle 12, si possono tagliare dopo circa 30 minuti a rondelle, con un coltello tagliente. Ho posizionato le girandole su teglie foderate di carta forno e le ho coperte con il foglio di nylon. Alle 15.30 le ho infornate a 230°C per 8 minuti.

Perfette!
Quindi i tempi dal prodotto surgelato calcolate circa 3 ore prima di infornare.

CONSIDERAZIONI 4

E' il 15 aprile 2010, le ho fatte dopo tanto tempo, mi ero dimenticata quanto sono buone!
Ne ho impastato, con il Kenwood, una doppia dose, usando mozzarella fiordilatte per pizza e farina forte:
Quando tutti gli ingredienti erano impastati ho aggiunto il sale e per ultimo il burro a pezzetti.

Ho lasciato riposare in una scatola di plastica a chiusura ermetica , l'impasto per 30 minuti, poi l'ho diviso in due e steso.
Per farcire ho usato della polpa di pomodoro condita con sale, pepe, olio e origano, ristretta e raffreddata. poi un trito di olive verdi e cubetti di mortadella. Ho spolverato un rotolo con formaggio coi buchi e l'altro con pecorino.

Ho infornato una teglia alla volta a 230°C forno ventilato per 8 minuti.

Ho ottenuto una teglia per ogni rotolo e ho atteso, una volta tagliate le girandole, che lievitassero un'ora coperte da un nylon. Sono cresciute sia in questa sosta che nella cottura.

Sempre buonissime !

16 commenti:

campo di fragole ha detto...

Deliziose queste girandoline!! Mi stuzzicano molto anche le varianti che hai proposto :)
Besos,
Daniela

Luvi ha detto...

fatte e mangiate sono ... buonissime e l'impasto è velocissimo da fare. Se le fai poi mi dici? :D

Maria Giovanna ha detto...

Buone, anch'io le avevo fatte; che piacere scoprire il tuo blog Luvi!

Passione&Cucina

Luvi ha detto...

anche io ho gironzolato un po' nel tuo.. un vero piacere :D

Giovanna ha detto...

Lu, fai una capatina da noi, che c'è una sorpresa.
Baci!

Luvi ha detto...

:D grazie per il PREMIO !

Lo ha detto...

wowo ch ebelle...mi ispirano....devo capire se riesco a fare qualcosa con l'impasto per pizza che sto preparando in attesa dell'originale...

Francesca ha detto...

cara Luvi, tu queste girandoline le fai così semplici... che mi stai mettendo voglia di provare, dici che ce la posso fare? Baci e buon inizio di settimana :-)

Francesca

Luvi ha detto...

Francesca, è ovvio che ce la faresti!
...anche io ero scettica la prima volta per il fatto che era un piccolo impasto da fare a mano (io sono impastatrice dipendente) e che si doveva mischiare la mozzarella a dadini alla farina e ottenere un impasto tipo pane...
beh, io ho tagliato a dadini a mano la mozzarella e .. miracolosamente alla fine senza fatica tutto è andato benissimo.

Buona settimana a TUTTI Voi! :D

francescab. ha detto...

Ciao Luvi, complimeti per il tuo blog!
Anche io adoro questa ricetta, a casa mia ormai è un must

Serena ha detto...

Luvi, sono felice che tu le abbia provate... io le conosco da molto tempo e ormai sono un must nei piccoli buffet che organizzo.
Grazie per i numerosi ripieni alternativi che suggerisci.:)

Luvi ha detto...

Serena, le ho RIPROVATE...c'è stato un periodo che le ho fatte diverse volte di seguito poi mi sono imposta una pausa e me le ero praticamente dimenticate..:D

marcella candido cianchetti ha detto...

sembrano che dicano mangiami mangiami ciao

anna ha detto...

Cosa dire...buonissime e appetitose...si le definirei proprio così...baci

Gunther K.Fuchs ha detto...

eh brava la nostra luvi, sono bellissime

Luvi ha detto...

:D grazie Gunther.. ma è solo una ottima ricetta di partenza.. ho fatto un giretto velocissimo suoi tuoi 4 Blog.. iper attivo e "passionale" anche tu?! Ci siamo già incrocitai nel web?