Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

sabato 7 febbraio 2009

Tortelli di Carnevale


Questa è una ricetta di Sergio Salomoni, sono buonissimi così naturali o anche farciti con crema.

INGREDIENTI

250 gr. latte
250 gr. acqua
50 gr. zucchero
50 gr. burro
1 pizzico di sale
la buccia intera di 1/2 limone
150 gr. farina
4 uova
1 bustina vanillina
2 cucchiai di rum
olio o strutto per friggere

DECORO e FARCITURA
zucchero semolato o a velo
crema pasticcera

PROCEDIMENTO

Mettere sul fuoco il latte e l'acqua con lo zucchero, il burro, il sale e la buccia di limone. Quando il liquido bolle, versarvi in un colpo solo la farina bianca, e rimescolare energicamente con un cucchiaio di legno o con una frusta, in modo che non si formino grumi.
Tenere sul fuoco leggero ancora per 10 minuti, sempre mescolando, poi togliere dal fornello e lasciare intiepidire il composto.

Eliminare la buccia di limone, poi unirvi, una alla volta, le uova e alla fine la vanillina e il rum. Lasciare a riposo, coperto, per almeno un'ora.

Scaldare olio abbondante (o strutto) nella padella per friggere e versarvi l'impasto a cucchiaiate: devono essere, più o meno, della grossezza di una noce.

Quando i tortelli saranno ben coloriti, sgocciolarli con il mestolo forato, passarli su carta assorbente e spolverarli con zucchero semolato (o a velo, secondo altri). Se proprio siete golosi allora riempiteli con la crema pasticcera "siringandoli" con la tasca da pasticcere.

CONSIDERAZIONI

Quest'anno non li ho ancora rifatti ma vi assicuro che sono di una delicatezza e leggerezza unica!

CONSIDERAZIONI 2

Ieri pomeriggio li ho rifatti. Ho apportato solo alcune piccole modifiche. Ho tolto la buccia intera di limone prima di versare la farina. Non ho messo vanillina, perchè dopo aver scoperto che è un prodotto chimico non la uso più (chi fosse interessato ad approfondire l'argomento legga qui).

Ho fatto più attenzione alla temperatura dell'olio della frittura. Io uso sempre olio extravergine di oliva. Ho mantenuto l'olio costantemente vicino ai 170°C e ho fritto in una padella di alluminio: in questo modo i tortelli hanno avuto due momenti di "crescita" successivi, uno quasi subito e uno poco prima di essere scolati. Si sono gonfiati tantissimo e sono diventati leggerissimi sia nel sapore che nella consistenza.
Noi li abbiamo mangiati/divorati così ma farciti con una buona crema penso sia... pura pornografia.

14 commenti:

Carolina ha detto...

Devono essere squisiti... Hanno un aspetto meraviglioso!
Buon fine settimana!

manu e silvia ha detto...

Buonissimi questi tortelli! Sicuramente prendiamo giù la ricetta...se venisse fuori come l'immagine sarebbe perfetto!!
bacioni

Barbara ha detto...

Li ho fatti l'anno scorso, ma i risultati non mi hanno entusiasmato: pur facendoli cuocere abbastanza sono rimasti un po'.. umidini all'interno.. A te come sono sembrati?

Maria Giovanna ha detto...

Che belli, questi sono quelli che un pò di anni fà postai sul forum di gennarino e che ho fatto anch'io qui, sono semplicemente deliziosi, sopratutto farciti con della crema pasticcera.

Luvi ha detto...

Barbara, quando li ho fatti io l'anno scorso mi sono piaciuti proprio perchè non "panosi", leggeri e un po' "umidi"... ma appena li rifaccio ti dico meglio nel dettaglio

Luvi ha detto...

Maria Giovanna io li ho fatti trovando la ricetta e pubblicando i miei risultati, sia sul forum di Gennarino che sul Forum di amici in cucina
http://www.amiciincucina.it/forum1/viewtopic.php?f=3&t=1921&hilit=tortelli+di+carnevale
... penso sia una pietra miliare, questa ricetta! :D

Luvi ha detto...

dimenticavo il link alle pagine del forum di Gennarino
http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?f=9&t=9355&hilit=tortelli+di+carnevale

Mirtilla ha detto...

sono troppo invitanti!!!

Maria Giovanna ha detto...

Hai ragione Luvi è proprio una pietra miliare come tutte le ricette di Sergio Salomoni!
Barbara credo che debbano essere proprio così, umidi.

marcella candido cianchetti ha detto...

che goduria! ciao

Marco ha detto...

458.Qualcuno mi aiuti..quando li tio fuori si sgonfiano..perchè??

Luvi ha detto...

in realtà una volta scolati dall'olio tendo a "sgonfiarsi" ma sono buonissimi.. se poi con una siringa li farcisci con la crema... sono come quelli in foto.. a noi però piacciono senza nulla, sono così leggeri..:)

Cristina ha detto...

Luvi grazie per la ricetta,
li ho fatti stamani e li ho riempiti con la crema, favolosi, domani li posto sul blog.
mi sono rimasti belli gonfi, sono stata attenta alla temperatura dell'olio
ciao e grazie mille

Luvi ha detto...

Felici che ti siano piaciuti! :)