Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

martedì 20 maggio 2008

Biscotti cioccolatosi di Tulip


Biscotti cioccolatosi di Tulip, inserito originariamente da fugzu.
Avevo voglia di provare dei biscotti nuovi e nello stesso tempo i mie figli volevano biscotti cioccolatosi. Gironzolando mi sono imbattuta in questa ricetta sul Blog di Tulip: lei è una garanzia, li ho fatti subito!

Biscotti Cioccolatosi di Tulip

INGREDIENTI:

200 gr cioccolato fondente ( io avevo al al 50 %)
100 gr burro
115 gr zucchero semolato
3 uova
1 cucchiaino di essenza di vaniglia ( io ho messo un po' di semini di una bacca)
240 gr farina
30 gr cacao ( io ho messo amaro non essendo specificato)
1/2 cucchiaino di lievito (3 gr)
1 pizzico di sale
60 gr zucchero a velo per spolverare PRIMA di cuocere

PREPARAZIONE:

Ho sciolto a microonde (si può fare anche a bagnomaria) in un paio di volte il cioccolato e mescolando con una spatola ho aggiunto piano piano il burro, poi le uova una per volta e infine lo zucchero.
Ho poi trasferito in una ciotola più grande e sempre aiutandomi con una spatola ho incorporato un po' per volta la farina, il cacao, il lievito, il pizzico di sale aiutandomi con un colino.

Ho ottenuto un impasto morbido compatto.
Tulip diceva di formare subito le palline aiutandoci con due cucchiaini.. io non avevo abbastanza tempo così ho messo l'impasto, chiuso in una scatola sigillata per un'ora in frigorifero.

Ho pensato al procedimento dei ghoriba e ho seguito la stessa procedura.

Ho tolto l'impasto dal frigorifero e ho formato tanti cilindri lunghi aiutata da un piano di lavoro in plastica.. l'impasto si lavorava facilmente. Ho poi tagliato tanti piccoli cilindretti di meno di 1 cm e li ho rotolati velocemente nelle mani fino a formare delle palline.
Ho ruzzolato velocemente le palline nello zucchero a velo, sbattendole poi in un piccolo colino per togliere l'eccesso.
Ho posizionato le "palline" ( ne ho ottenute 77) su 4 teglie foderate di cartaforno che ho infornato a due a due a 160°C forno ventilato per 15 minuti.
Tulip indicava la stessa modalità e temperatura ma con tempi variabili da 15 a 20 min.

La scelta probabilmente deriva dalla dimensione e dal fatto se si vuole un biscotto completamente asciutto o leggermente umido all'interno.

I mie biscottini, probabilmente perchè l'impasto era stato in frigorifero si sono "seduti" meno di quelli di Tulip..

Erano piccoletti quindi in 15 minuti si sono cotti asciugandosi completamente... il profumo, il super sapore di cioccolato e la leggerezza li rende fantastici.. nella consistenza somigliano ai ghoriba.

Diventeranno sicuramente altri biscotti di casa nostra.. poi ora ho la scusa di farli di nuovo per capire la differenza se l'interno rimane un po' più umido.

Grazie ancora Tulip!
CONSIDERAZIONI 2
Li ho rifatti ( li porterò alla Festa della scuola di mia figlia Clara), seguendo le solite indicazioni ma, a questo giro, li ho fatti un po' più grandi, ne sono venuti 65 ( 2 teglie piene più 5 biscottini).
Cottura sempre forno ventilato, solo 11 minuti.
Sembrano ancora più belli... poi vi racconto all'assaggio se l'interno è rimasto parzialmente morbido.
Alcuni superstiti della prima prova sono ancora nella scatola dei biscotti... sono sempre più buoni, anzi migliorano dal secondo giorno... per darvi l'idea della consistenza (di quelli) sembrano fatti di mousse "solida"... davvero leggeri.

CONSIDERAZIONI 3

Ieri sera li ho rifatti seguendo le solite dosi ma utilizzando cioccolata fondente Coop al 60%. Ho fatto riposare sempre l'impasto un'ora in frigorifero poi ho formato le palline abbastanza grandicelle in modo da ottenere due teglie di biscottini.
Ho cotto una teglia alla volta, forno ventilato a 150°C per 12 minuti poi messo a raffreddare su una griglia.
PERFETTI! :D

CONSIDERAZIONI 4

Li ho rifatti, saranno con i Ghoriba i biscotti del Natale 2008.Ho fatto l'impasto la sera e li ho formati e cotti la mattina.
Ho ottenuto circa 70 biscottini che ho cotto in infornate singole in 3 teglie foderate di carta forno.
Temperatura 160°C forno ventilato per 12 minuti. Li ho fatti un po' più asciutti perchè dovrò metterli nei sacchetti. In ogni caso starannoa d asciugare su una griglia per 24 ore.


CONSIDERAZIONI 5

Li ho rifatti utilizzando pasticche di cioccolato fondente professionale, da copertura, al 62% .
Ho seguito la procedura senza riposo finale.
L'impasto era morbido e lucido, non appiccicoso.
Mi sono messa dei guantini bianchi di plastica e usando come misura un cucchiaino. Ho formato le panni e senza toccarle le ho messe in una ciotolina con dello zucchero a velo.
Smuovendo al ciotola, senza toccarle  le ho imbiancate con lo zucchero a velo.
Ho ottenuto 70 pezzi che ho cotto in due teglie e mezzo, foderate di carta da forno a 160°C forno ventilato per 11 minuti.
Sono risultati friabili e leggerissimi ma senza interno umido.
Forse la prox volta li cuocerò un minuto in meno. Anche così sono comunque buonissimi e profumati.


2 commenti:

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Buongiorno luvi! ti ho vista nei commenti di cavoletto e sono corsa a vedere il tuo blog..bellissimi questi biscotti rasentano la perfezione! Bravissima
Silvia

Luvi ha detto...

:D grazie, forse la fortuna del principiante.. era la prima volta che li facevo.. ma sopratutto una ricetta di provenienza DOC! :D