Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 23 febbraio 2011

Crostata di riso con caramello


crostata di riso con caramello, inserito originariamente da fugzu.
Oggi mia figlia Clara compie 14 anni. Per festeggiare ieri sera le ho preparato questo dolce su richiesta.
Mi aveva chiesto di fare una crostata e di farcirla con un composto di crema e riso bollito nel latte.

Sono quindi partita dalla frolla per tarte di Santin, ho aggiunto il riso cotto come nella ricetta della torta di riso della Spisni, ho aggiunto 2 uova di crema al latte e, per finire, questa mattina, ho completato con un velo del mio caramello morbido.

Clara ne è stata entusiasta!

INGREDIENTI


FROLLA

250 gr farina 00
200 gr burro
100 gr zucchero a velo
2 rossi d'uovo
un pizzico sale

100 gr riso originario
1 l latte intero
1 buccia limone
30 gr zucchero semolato* (facoltativo)

CREMA

2 uova intere
30 gr farina 00
60 gr zucchero semolato
330 gr latte
un pizzico sale

CARAMELLO MORBIDO

100 gr zucchero
qualche goccia limone
un paio cucchiai acqua
poca acqua a bollore (3 cucchiai)

PROCEDIMENTO

Vi consiglio di iniziare a fare questo dolce con un po' di anticipo, è facile ma ci sono diverse procedure e tempi di riposo e/o raffreddamento.

Preparate la frolla mescolando con il kenwood a foglia zucchero a velo, un pizzico di sale e burro a pezzetti, aggiungete quindi i rossi d'uovo.
Per ultimo, un po' per volta la farina.
Mettete a riposare il panetto, in una scatola a chiusura ermetica o avvolta nella pellicola, per almeno 30 minuti.

Lavate il riso e versatelo in una casseruola con la buccia del limone e il latte.
Portate a bollore e cuocete, mescolando di tanto in tanto, per un'ora. A fine cottura togliete la buccia di limone e versate in una ciotola a raffreddare.

Stendete la frolla in uno stampo da crostata (foderato di carta forno) del diametro di 28 cm con fondo ammovibile.
Bucherellate con la forchetta e riponete ancora in frigorifero per circa 20 minuti.

Portate il forno ventilato a 180°C .
Coprite la frolla con un altro foglio di carta forno e versate sopra dei ceci per la cottura in bianco.

Cuocete la frolla per 15 minuti poi togliete i ceci e il foglio di carta e proseguite altri 3-4 minuti al cottura in bianco.

Mentre cuoce la frolla preparate velocemente una crema scaldando il latte in un pentolino fino al bollore e mescolando in una ciotola zucchero, farina, un pizzico di sale e uova intere.

Appena il latte sarà caldo versatelo nella ciotola con gli altri ingredienti e mescolate velocemente con una frusta.
Riversate il tutto nuovamente nel tegame e continuate a mescolare costantemente con la frusta.
In pochi minuti al crema si addenserà e potrete toglierla subito dal fuoco e dal pentolino.
Versatela sul riso che nel frattempo si sarà raffreddato e addensato completamente.
Mescolate bene.

Prendete dal forno la frolla e versate all'interno il composto.


Infornate e continuate al cottura per altri 25 minuti fino a quando la farcitura si alzerà leggermente e prenderà un po' di colore.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di sfornare: sarete facilitati sia dallo stampo che dal foglio di carta forno all'interno.

Poco prima di servire la crostata fate il caramello morbido.

Mescolate lo zucchero con qualche goccia di succo di limone e un paio di cucchiai di acqua.
In un altro pentolino portate a bollore poca acqua.
Scaldate lo zucchero senza mescolarlo più, bollirà cn grosse bolle e evaporando l'acqua diventerà caramello senza problemi.
Appena avrete raggiunto la colorazione desiderata togliete dalla fiamma e versate 3 cucchiai di acqua bollente facendo attenzione perchè schizza.


Lasciate intiepidire e versate un velo di caramello sul dolce. Vi ricordo che il caramello tende ad essere assorbito parzialmente quindi, per me è meglio metterne poco e solo poco prima di mangiare la crostata.

CONSIDERAZIONI

La crostata inizialmente è stata ideata senza il caramello finale ma, avendo zuccherato, volutamente, solo la crema, è risultata non molto dolce.
L'idea del velo di caramello della consistenza simile al miele, alla fine ha reso il dolce completo, migliore di come sarebbe potuto essere aggiungendo verso la fine della cottura del riso altri 50 gr di zucchero.

Quindi, col senno di poi, vi consiglio vivamente di mantenere le dosi che ho scritto e mettere il caramello.

La dose di caramello è leggermente abbondate, ma così, da veri golosi potete servire una ciotolina a parte per aggiungerne alle fette singole ancora un po'.

Le diverse consistenze e sapori si sposano perfettamente pur mantenendo al loro identità.

CONSIDERAZIONI 2


Solitamente cerco di mantenere i dolci, con frolla, creme  o riso non nel frigorifero ma nella stanza più fredda della casa. Purtroppo il frigorifero inumidisce e indurisce sciupando in parte la bontà di questi dolci.

CONSIDERAZIONI 3

L'ho rifatta e mi sono accorta che avevo tralasciato, nell'elenco iniziale, la dose di latte per la crema.
Ho corretto.
Questa volta ho aggiunto due cucchiai rasi di zucchero semolato (30 gr) pochi minuti prima della fine della cottura del riso.
Per il resto ho seguito alla lettera la ricetta. 
Alla fine la differenza di sapore è minima, anzi penso che sia meglio senza aggiungere i due cucchiai di zucchero al riso. Rimane maggior contrasto con la copertura al caramello.

22 commenti:

Francesca ha detto...

Una vera delizia!!! Complimenti

Mary ha detto...

per prima cosa tanti auguri alla figlia per il suo compleanno. Complimenti a te per il dolce !

Milù ha detto...

Questa idea del caramello mi sembra davvero ottima, alla prossima occasione la provo per la felicità di mio figlio.
Tantissimi auguri di Buon compleanno a Clara!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

mamma miaaaa che buonaaaaaaaaaaa che eee la voglio anch io uffiiiiiiii...dai una fetta però me la puoi far assaggiare...e troppo buona....
by lia

Clementina ha detto...

Non ho mai provato un dolce con il riso, questo con il il caramello deve essere squisito.Da provare, grazie per la ricetta. Clementina

Antonia ha detto...

Il mio compleanno è il 25 maggio e compio 14 al contrario, se passo da te mi fai questa torta? ^__^

Antonia

Pollina ha detto...

mmhh...che buone le torte di riso!
Devo provarla..... :)

Strawberryblonde ha detto...

un po' pastiera, un po' torta della nonna...buonissima!

Luvi ha detto...

sono felice che abbia riscosso successo anche qui.. se lo rifate poi mi raccontate, vero?!:D

Dana ha detto...

Innanzi tutto gli auguri alla tua signorinella!
Ha scelto un ottimo dolce. Una goduria con il caramello.
Concordo sulla conservazione di certi dolci: la frolla risente del frigo!

FrancescaV ha detto...

è bellissima questa torta Luvi, complimenti!

Jul e Mo ha detto...

La rifarò senz'altro! Sdoriamo i dolci di riso!! Auguri alla figliola!!!!e bravissima alla mamma! :)

Simo ha detto...

Lo immagino che sarà stata super entusiasta...falle tanti auguri da parte mia!
Che delizia..........slurp!

virgikelian ha detto...

Tanti auguri di Buon Compleanno a tua figlia. Una torta veramente delicata. Complimenti.

ziamaina ha detto...

Che fortunata Clara ad avere una mamma che fa meraviglie del genere :-) a me, quando andava bene, torte in busta, che amarezza...
Questa torta sembra meravigliosa, se non fosse che DEVO dimagrire, me la potrei "auto-regalare" per il mio compleanno di sabato prossimo...
Complimenti :-)

il sapore del verde ha detto...

E' il tipo di torta che adoro e che anch'io chiederei "alla mamma" per il mio compleanno... Deve essere squisita, ottima comunione di parti già deliziose di loro!! Buon compleanno alla tua bimba (ormai ragazza!) e bacioni a te. Buon fine settimana cara. Deborah

Luvi ha detto...

ho trasmesso tutti gli auguri! Grazie :D

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Torta "tradizionale" con un tocco di originalità!
Fabio

Kiara ha detto...

Caspita Luvi che meraviglia! Fortunata tua figlia e... falle tanti auguri!

Jul e Mo ha detto...

Sembra ottima, con il caramello sopra poi...

lerocherhotel ha detto...

che spettacolo! deve essere deliziosa!

Luvi ha detto...

:D mammamia quanti siete! ;)

... ma allora nessuno l'ha ancora provata a fare?