Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

domenica 27 marzo 2011

Spaghetti alla chitarra in barchetta di melanzane con pinoli, pecorino e passata di pomodoro aromatica

Non ci riesco, non riesco a non giocare con questi ingredienti, questi che sono fra i miei preferiti.
Ci sono ricaduta e ho fatto l'ennesima variazione sul tema.

INGREDIENTI
(4 persone)

2 melanzane medie leggermente allungate

3 uova di spaghetti alla chitarra*
3 uova intere
270-300 gr farina 00 Spadoni speciale per pasta fatta in casa

pecorino grattugiato
pinoli
olio extravergine di oliva
passata di pomodoro
1 spicchio aglio
4 foglie basilico
sale,pepe qb

PROCEDIMENTO

Preparate la pasta e lasciatela riposare una mezz'ora. L'impasto dovrà essere abbastanza sostenuto.

Togliete il picciolo. Tagliate a metà le melanzane e privatele della polpa interna aiutandovi con un cucchiaio.
Ponetele in forno ( anche appena acceso) a 200°C su una teglia antiaderente con la parte svuotata verso l'alto. Le toglierete quando saranno cotte.

Tritate a cubettini la polpa delle melanzane e saltatela a fiamma viva in una padella antiaderente, quando sarà quasi cotta salate e pepate, aggiungete poco olio e una manciata di pinoli.
Proseguite la cottura per qualche minuto.

Stendete la sfoglia non troppo sottile e utilizzando "la chitarra" tagliate gli spaghetti e poneteli su vassoi di cartone leggermente infarinati.

In una piccola padellina antiaderente scaldate la passata di pomodoro con poco olio e l'aglio tritato finemente, per pochi minuti.

Cuocete la pasta, saltatela brevemente nella padella con la polpa di melanzane e pinoli.
Prendete la teglia con le barchette di melanzana, spolverate l'interno di ciascuna con una manciata di pecorino grattugiato poi versate gli spaghetti alla chitarra arrotolati con il condimento e decorate con una lingua di salsa di pomodoro aromatizzata all'aglio, spolverate ancora con pecorino.

Mettete in forno per pochi minuti e servire la barchetta deposta in ciascun piatto sopra a un cucchiaio della passata di pomodoro avanzato.
Decorate con una foglia di basilico fresco spezzata con le mani, al momento.

CONSIDERAZIONI

Una vera golosità.
Si sentono tutti i sapori degli ingredienti ma non sono appesantiti da fritture o lunghe cotture.

Particolare il guscio di melanzana morbido e croccante (che si gusta alla fine scoprendo quel goccio di passata di pomodoro nascosta sotto), i due strati separati di pecorino spolverato, i cubetti di melanzane e i pinoli dorati, appena contaminati dalla salsa di pomodoro ma non affogati in essa, il sapore della pasta e al sua consistenza che fa da direttore d'orchestra in questa maestosa sinfonia di sapori e colori.

Di grande effetto ma davvero buono!

CONSIDERAZIONI 2

In realtà avevo già pubblicato una ricetta simile, i Cestini di melanzane con pasta alla Norma, ma questa variante mi sembra ancora migliore.

9 commenti:

Mary ha detto...

Che meraviglia!

Tiziana ha detto...

Complimenti!!!! Me lo segno perchè mio marito adora le melanzane!!!!
Ciao e grazie!

Ramona ha detto...

Carina l'idea di servire gli spaghetti con la melanzana. Da provare! Complimenti...
Se ti và...passa a sbirciare il mio contest!
http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

Sandra ha detto...

Mmmm,le melanzane! Per non fare torti...eh...eh...eh...me le segno tutte e due:questa e qull'altra della "Norma" !

Kiara ha detto...

Bellissima questa presentazione Luvi!!!

giovanni uno storico in cucina ha detto...

Bella idea Luvi!!! la proverò. ti ho iniziato a seguire oggi e mi sembri piena di belle idee, ti aspetto sul mio blog.
a rpesto
giovanni

Luvi ha detto...

Ciao, Giovanni e benvenuto! Ho fatto anche io un giretto sul tuo Blog, interessante.. mi sembra che abbiamo diverse passioni in comuni.. una tra le altre... il peperoncino! :)

Solema ha detto...

Mi piace questa versione.Aspetto le melanzane dell'orto (non mio purtroppo).
Buona giornata!!!

Jul e Mo ha detto...

Adoro letteralmente le melanzane, quindi questa ricetta è l'ideale :) in più l'idea di servire la pasta in questo modo è proprio carina! Da copiare ;)