Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

lunedì 9 agosto 2010

Torta ai Mars e riso soffiato

Immagine
A luglio 2007 mi è stata data la copia di un libretto di ricette del mio vecchio fornaio di Faenza... non ci sono purtroppo ricette di pane ma ricette varie delle feste: un tempo usava portare al FORNO le cose da cucinare per le Grandi Ricorrenze: Battesimi, Comunioni, Cresime, Matrimoni.

E' una preparazione che ai nostri giorni fa quasi tenerezza ma la ritengo ancora oggi ottima.

Torta di Mars

non la conoscevo poi cercando in rete ho visto che ce ne sono mille varianti tra cui una molto simile alla mai ma con doppia dose di (6)Mars.

INGREDIENTI

(tortiera a cerniera)

3 mars
100 gr burro
1 sacchetto riso soffiato (125gr)




PROCEDIMENTO

Fondere i mars con il burro e mescolare il tutto.
Disporre su uno stampo a cerniera foderato di carta forno e livellare con il batticarne.
Mettere in frigorifero per un'ora.


Immagine
CONSIDERAZIONI

Ai miei figli è piaciuta moltissimo, dovrò provare a fare anche la dose con il doppio di Mars per capire quale è la migliore.

CONSIDERAZIONI 2

Ho provato ad utilizzare 6 Mars e non è cambiato molto nella consistenza e sapori: il riso soffiato è prevalente. A mio parere si può aumentare ancora la dose di Mars...

Probabilmente questa ricetta nasce dalla vecchia filosofia (dei nostri genitori e/o nonni) di usare il minimo, risparmiando ma alla fine creando qualche cosa di sfizioso che riempiva la pancia.
Ricordo ancora i primi anni delle elementari quanto ero felice se mi era concesso di fare merenda a metà mattina non con il solito pezzetto di schiacciata ma con un "mitico/gigante" Mars!

CONSIDERAZIONI 3

Mio figlio grande ci va matto, quindi ho fatto un'altra prova. Ho trovato del riso soffiato davvero grosso e leggero.
Ho usato sempre lo stesso stampo ma ho dimezzato la dose del riso e mantenuto quella dei Mars a 6 pezzi, sempre 100 gr di burro; in modo da diminuire lo spessore finale.
Ho sciolto poco i Mars e aggiunto a freddo il burro a temperatura ambiente, a pezzetti.
Ho quindi aggiunto delicamantente il riso e steso nello stampo.
Messo in frigorifero.


Mio figlio ha detto che così è perfeto!
Basta pensare che al primo assaggio a merenda ne ha mangiato mezzo.


INGREDIENTI

62 gr riso soffiato
6 Mars
100 gr burro

11 commenti:

Sonia ha detto...

la torta più veloce del mondo! ma sarà anche la fine del mondo :-)
mai sentita nominare, quindi grazie per la ricetta
buona settimana

Kiarina77 ha detto...

Per una come me che adora i Mars questa è una torta da leccarsi i baffi! Bell'idea originale! Complimenti!

Betty ha detto...

buona buona buona!
l'adoro!
buona settimana.

Luvi ha detto...

Quando la provate cercate una tortiera grande in modo che lo strato non sia superiore a un paio di cm, vi ricorderete allora delle barrette al cioccolato con riso soffiato della nostra infanzia!

Matilde ha detto...

Io la faccio da anni... ho sempre utilizzato 6 Mars e poco più di mezzo sacchetto di riso soffiato Kellog's.
Sembra una torta facile, ma in realtà non è così, almeno per me. Non ho mai avuto le dosi esatte del burro ho sempre fatto un pò ad occhio.
I rischi sono quelli di avere troppo mars e poco riso soffiato per cui la torta risulta pesante; oppure troppo riso soffiato e quindi la fetta si sbriciola inesorabilmente.Oppure troppo burro quindi troppo dura o poco burro, quindi poco lucida e poco compatta. E' molto sensibile all'umidità quindi va mantenuta all'asciutto, non in frigo ( se non per raffreddare all'inizio) e non in contenitori assieme ad altre torte. Io la copro con alluminio, ma dura talmente poco che non rischia di diventare gommosa. Io per livellarla uso le mani, per non sbriciolare lo strato superficiale di riso, E' comunque sempre la torta preferita dei miei figli.......e la tua è meravigliosa!

Luvi ha detto...

Matilde! Grazie dei suggerimenti! Io la tenevo in frigorifero ma anche nel mio caso non dura a lungo... :D

speedy70 ha detto...

Ciao Luvi, che piacere è conoscerti con questo straordinario dolce; mi ricorda la mia infanzia, che bontà! Passeerò presto a farti visita, alla prossima, un abbraccio!!!

Luvi ha detto...

grazie, Speedy ! :D

MUJAHIDA ha detto...

Mmmmmhh, eccezionale! Assolutamente da provare! :)

Luisa Ghetti ha detto...

Proverò una versione con cioccolato fondente, burro e riso soffiato. Il tutto steso sottile su una teglia antiaderente rettangolare grande.
Una barretta pesa 45g.

Luisa Ghetti ha detto...

Proverò una versione con cioccolato fondente, burro e riso soffiato. Il tutto steso sottile su una teglia antiaderente rettangolare grande.
Una barretta pesa 45g.