Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

lunedì 15 febbraio 2010

French Toast

Ho scoperto i French Toast due estati fa in vacanza in un piccolo paesino di Creta. Ero con la famiglia, l'amico Chef Jean Michel Carasso e la Chef Lisa con suo figlio.
I giovani del gruppo: Antonio, Edoardo e Clara erano sempre affamati. Alternavamo colazioni al Bar con quelle a casa dove potevamo usare una micro cucina. Una mattina Lisa li fece e da quel momento i French Toast sono diventati un tormentone anche a casa a Pistoia.

Io li continuo a fare come li faceva Lisa ma facendo ricerca su Wikipedia ho scoperto che le versioni sono molteplici: dolci o salate

INGREDIENTI

fette di pane in cassetta
formaggio a fette
affettato (prosciutto crudo, cotto)
uova
poco latte
poca farina
strutto o burro per friggere

PROCEDIMENTO

Scaldate in un padellino antiaderete una buona dose di strutto.
fate un panino con due fette di pane in cassetta, farcendolo con fette di formaggio (noi usiamo le sottilette) e affettato.

A secondo del gradimento potete tagliare e pareggiare i 4 bordi esterni

In un piatto fondo sbattete leggermente un uovo intero con poco latte. Passate i bordi del panino nell'uovo poi ripassateli velocemente nella farina.
Poi passate velocemente anche le due facce del toast. Scolatelo leggermente e partite con la frittura.
Tenendo verticale il toast "cicatrizzate" prima i 4 lati del toast passandoli nello strutto caldo. Adagiate quindi il panino e rosolatelo bene prima su un lato poi sull'altro.
Servite subito caldissimo.

CONSIDERAZIONI

L'ideale è farli con pane in cassetta fatto in casa, a fetta grande, ma sono buonissimi in ogni variante basta rosolarli bene prima sullo spessore poi sui lati. Risulteranno dorati, gonfi e croccanti. E' in realtà un pasto completo ma mio figlio si accontenta a malincuore di mangiarne due ogni volta.

6 commenti:

Giò ha detto...

non ho mai pensato di farli in casa, devono essere divini!

nonnagiulo ha detto...

Ed ecco qua le "bombe a mano" della cucina! E pensare che io mi limitavo a friggere così il solo pane!!..E mi sembrava di esagerare!
Ma questi...sono una goduria esplosiva!

Jul e Mo ha detto...

non li ho mai assaggiati! ^^ Dovrò rimediare!!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Pensa che a me i French toast ricordano la prima volta che sono stata negli USA...ma li ho conosciuti nella versione dolce con cannella e sciroppo d'acero ;-)
Devono essere buonissimi anche nella tua versione salata ^_^
Baci
Anna Luisa

La Gaia Celiaca ha detto...

sarebbero tipo croque, in pratica.

ma quanto saranno buoni!?!?!?!

ottima l'idea di "cicatrizzarli" lateralmente prima che fonda il formaggio...

Luvi ha detto...

come mi ha ricordato Lisa quella era una ricetta che faceva una sua amica inglese ai tempi dell'Erasmus...

ancora su Fb Sandra mi ha fatto conoscere una "variante" davvero interessante
CHICKEN BREAD PAKORA, qui il link alla ricetta in inglese http://www.neelscorner.com/chicken-bread-pokora-recipe/