Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

domenica 29 marzo 2009

Crostata con marmellata di pesche e ricotta

Questa ricetta nasce da una mia "sperimentazione": su una base di buona frolla utilizzo marmellata e ricotta a secondo del desiderio e della disponibilità del momento.

INGREDIENTI

FROLLA FRIABILE di Santin

250 gr farina 00
200 gr burro
100 gr zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale

FARCITURA

marmellata (2/3 abbondanti di barattolo)
ricotta (circa 180 gr)

PROCEDIMENTO

Preparate la frolla la sera prima o almeno un'ora prima impastando zucchero e burro con il Kenwood a foglia, poi aggiungendo le uova e infine la farina col pizzico di sale.
Lasciate a riposare in un contenitore sigillato in frigorifero.

Stendete aiutandovi con un piano di plastica e eventualmente poca farina la frolla sottile, foderate lo stampo e ponetelo nuovamente per almeno 30 minuti in frigorifero.
Rimettete in frigorifero i ritagli che userete per i decori.
Frullate o passate al mixer a lame la marmellata (io avevo un barattolo quasi pieno di marmellata di pesche) e mescolatelo con la ricotta (io ne avevo una confezione iniziata da 250 gr).
Spalmate la crema dolce sulla base della crostata e decorate con striscioline di frolla.
Infornate per 40 minuti a forno STATICO a 180°C.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di sformare.

CONSIDERAZIONI

Della frolla friabile di Santin non dico più nulla... è ormai un amore irrinunciabile, per me!
Per quanto riguarda il ripieno questa mia idea è nata dal fatto che non mi piacciono molto le crostate farcite solamente di marmellata, mi sembrano troppo dolci... l'aggiunta, in percentuale diversa a secondo della voglia o degli ingredienti disponibili al momento, della ricotta, rende il ripieno più delicato, sempre dolce e con la nota di profumo legata al tipo di marmellata usata.

In questo caso ho solo frullato la marmellata ma se la passate al mixer a lame il risultato, una volta aggiunta anche la ricotta, è davvero delicato e unico.

In generale le dosi per la farcitura di una crostata standard ruotano attorno (quantità e rapporto tra i due ingredienti lo sceglierete voi) a un barattolo di marmellata e una confezione di ricotta da 250 gr.

Provate e ditemi cosa ne pensate.

15 commenti:

Federica ha detto...

Buona questa crostata, un consiglio se volessi farla con la crema pasticcera è meglio cuocerla in bianco e poi mettere la crema o infornare tutto insieme?
grazie

Luvi ha detto...

Federica io ti consiglierei di fare una cottura a forno statico (sopra e sotto) di 20/30 minuti in bianco a a 180° C poi di una ventina di minuti a 120°C

naturalmente lascia 30 minuti la frolla nello stampo (vuota) in frigorifero poi mettila a cuocere...
la crema è un ripieno liquido e umido.. nel caso invece di una crema di semolino o di frangipane io facci la cottura diretta...
fai una ricerca sul mio blog con "crostate o tarte" troverai quelle che ho provato io.

Poi mi dici? Grazie:D

Federica ha detto...

ok grazie 1000! si appena riesco la provo e vedo che combino!
ciao

Barbara ha detto...

Che bella Luvi!
Complimenti!

manu e silvia ha detto...

Interessante questa farcia di ricotta e marmellata, molto molto delicata!
bacioni

eva85 ha detto...

ciao!!!che bella crostatina!!! ;-) volevo chiederti una cosa sul malto...sono andata in erboristeria come mi avevi detto e c'è liquido...solo che ce ne sono due tipi e non sapevo quale prendere...uno era il malto d'orzo e l'altro non lo ricordo...sai dirmi quale comprare???grazie mille...
eva

Giò ha detto...

un connubio interessante..sicuramente da assaggiare!

Luvi ha detto...

prendi il malto d'orzo e controlla sempre che la data di scadenza del barattolo non sia troppo vicina...:D

Irma ha detto...

Bella idea l'uso della ricotta!
Anche io trovo le crostate di sola marmellata troppo dolci, usare la ricotta mi sembra un'ottima idea! Proverò senz'altro! grazie :)

Mirtilla ha detto...

immaggino come sia andata a ruba!!
buonissima davvero ;)

Luvi ha detto...

si, l'ho portata al pranzo familiare da mia suocera del sabato.. dove siamo sempre una ventina...:D

Mammazan ha detto...

Perfetta la crostata, ed interessante ed insolita l'aggiunta della ricotta.
Ho preso nota anche dei consigli che hai dato a Federica...non si smette mai di imparare...
baci

Milù ha detto...

Marmellata e ricotta, splendida idea, da provare. Grazie per tutti i consigli, ciao.

Luvi ha detto...

marmellata e ricotta non so se è una idea originale .. ma a noi piace..:D

Marinora ha detto...

piace molto anche a me! Una volta l'ho fatta con ricotta e marmellata di more! Fantastica