Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 14 ottobre 2009

Nodini in padella delle Simili


nodini delle Simili, inserito originariamente da fugzu.

Era da un po' che mi imbattevo in questa ricetta, on line, proposta ai Corsi delle Sorelle Simili. La molla che finalmente mi ha spinto a farli è stato trovarli pubblicati dopo l'acquisto dell'ultimo libro delle sorelle Simili. " La Buona Cucina di Casa" Ed A. Vallardi.

INGREDIENTI
(34 pezzi)

500 gr farina 0
250 gr acqua
25 gr lievito di birra
50 gr olio oliva
10 gr sale

SALSA
(da preparare qualche ora prima)

150 gr olio
2 spicchi aglio
6 cucchiai prezzemolo tritato
2 peperoncini rosso piccanti

PROCEDIMENTO

Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ma liscio.
Lasciate riposare sotto una ciotola, su un tagliere per 30-40 minuti.
Preparate nel frattempo la salsa mescolando l'olio con il prezzemolo e i peperoncini tritati e gli spicchi d'aglio schiacciati.

Prendete piccole quantità di impasto e, senza aggiungere altra farina, formate dei lunghi grissini di 15- 20 cm. Annodateli lasciando ben aperta la parte centrale e posizionateli sul tagliere. Formateli tutti.
Scaldate, a fuoco vivo, una grande padella antiaderente, aggiugete poco olio, mettete i nodini in modo da lasciare poco spazio tra uno e l'altro e non sovrapporli.
Abbassate la fiamma (che sarà sempre su fornello grande ma ora basso) e coprite con un coperchio, tenendo chiuso per 4 minuti.
Passato questo tempo aprite e rigirate i nodini e richiudete con il coperchio per altri 4 minuti.

Quando aprirete la seconda volta i nodini saranno cotti, chiari, ma con alcune "macchiature" scure.
Versate l'olio aromatizzato in una teglia da forno e versatevi i nodini appena cotti, aiutandovi con due cucchiai o spatole di legno, rigirateli più volte, scolateli e metteteli in una ciotola.

Procedete con la cottura in due tempi e l'aromatizzazione di tutti i nodini.

CONSIDERAZIONI

Ero scettica su questo tipo di cottura e ho dovuto fare un paio di prove prima di trovare la fiamma e il fornello adatto.. io avevo paura che si bruciassero e quindi sono partita dal fornello piccolo. In realtà quello giusto è il più grande, padella bella calda e poi fuoco al minimo (quando li mettete).. e bisogna avere la pazienza e il coraggio di aspettare a padella chiusa con il coperchio che si cuociano nei due tempi.. senza sbirciare.
Il calore e il vapore/aria calda che si forma all'interno fa lievitare i nodini e cuocere alla perfezione.
Il tocco di genio è poi il passaggio nell'olio aromatizzato.

Provate, sono pericolosi, danno dipendenza!

13 commenti:

Giò ha detto...

anch'io li ho visti spesso in giro ma non ho ancora provato a farli...buoniiii

Lauretta and Mary ha detto...

mmmmh...che belli e che buoni!!!

Federica ha detto...

mi fido ciecamente di te!! so che le tue ricette sono super!! li segno!

Susy ha detto...

Che meraviglia, li vedo ora qui da te per la prima volta devo provarli, ti sono venuti bellissimi! Mi par di sentire il profumo da qui!

fiOrdivanilla ha detto...

mitica!! Soprattutto per me che dopo l'evento del 10 ottobre le Simili ora ovunque ne legga il nome, mi ci fiondo! ;D quindi eccomi qua! non ho ancora sfogliato per intero il libro ma lo farò presto ma, visto che cis ono, perché non partire proprio da questa ricetta.. sembra particolare e proprio buona!! e poi ti sono venuti benissimo..

Luvi ha detto...

Federica, più che fidarti di me, la fonte, le sorelle simili.. sono la vera garanzia! :D

Jul e Mo ha detto...

Sembrano ottimi, dovrò provare! ^^ anche se cuocere così mi mette ansia! ^^ hehehe

Francesca ha detto...

provo provo provo, ma che buoni GNAMMETE

FrancescaV.com

Elle ha detto...

bellissimi, e poi sei una garanzia!
Secondo te, come si possono servire nel contesto di un buffet? Vanno bene accanto a salumi e formaggi, oppure meglio accompagnarli ad altro?
Grazie
Luisa

Luvi ha detto...

per me sono buoni buoni anche da soli ,a sono saporiti e unti.. quindi in un buffet li alternerei ad altre piccole cose c0n sapori più delicati o decisi.. tipo latri panini semidolci formaggi e salumi vari..

Elle ha detto...

grazie mille! :)

gabriella ha detto...

ciao, oggi ho fatto i nodini: sono stati molto apprezzati, ma io non sono stata molto soddisfatta.
Dalla foto i tuoi nodini sembrano grissini morbidi, i miei piccoli panini annodati.
L'errore sta nella lievitazione? Troppo lunga?
Scusami se ogni tanto ti chiedo consigli, ma sei veramente brava
grazie Gabriella

Luvi ha detto...

ti dico come ho fatto io: ho tirato dei cordoncini davvero lunghi e sottili e poi ho fatto il nodo posizionandoli in modo che il buchetto centrale ci fosse, poi una volta trascorso il tempo prima di metterli in padella ho riallargato leggermente il buchetto.
La difficoltà, per me è stato farli piccoli (mi sembravano troppo piccoli e invece poi non lo erano)... riprova, hai una buona scusa...:D