Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 31 dicembre 2008

Pane alla ricotta


pane alla ricotta, inserito originariamente da fugzu.

Ricetta dal libro : "Pane: il piacere di preparare il pane fatto in casa" Autore: Anna Gennari; Ed: Food.
INGREDIENTI

1 kg farina 00 (io ho usato 0 media forza)
250 gr ricotta
50 gr burro (io ho usato 50 gr strutto)
15 gr zucchero
20 gr sale
25 gr lievito birra
360 gr acqua
10 gr malto (li ho aggiunti io)
semi di girasole e sesamo (ho sostituito quelli di girasole con il sesamo nero: nigella)
1 uovo per spennellare (ho aggiunto anche 10 gr latte)


PROCEDIMENTO

Ho impastato la farina con la ricotta, il lievito, il malto e l'acqua, poi una volta ottenuto un impasto quasi finito ho aggiunto sale e zucchero, una volta incorporati ho aggiunto lo strutto.
Ho ottenuto un impasto morbido, ma consistente, vellutato.
Ho messo a lievitare in una scatola di plastica coperta da un nylon e chiusa dal coperchio per 30 minuti.
Ho quindi diviso l'impasto in due parti, ciascuna delle quali sarebbe divenuta una treccia che poi ho messo su teglie singole foderate di carta forno.
Ho diviso ciascun pezzo in tre parti e ho formato tre filoncini che ho subito formato a treccia.
Ho spennellato le treccie con uovo e latte e decorato con i due tipi di sesamo.
Ho coperto le due teglie con un foglio di nylon e lasciato lievitare ancora un'ora e mezzo.
Ho infornato in teglie singole, in forno ventilato a 180°C per 40 minuti.


CONSIDERAZIONI

Questo è un ottimo impasto, il pane che si ottiene è delicato, leggero e profumato, con crosta rossa e sottile. Nella ricetta originale veniva usato il burro: penso che avendolo sostituito con lo strutto e aggiungendo il malto si ottenga qualche cosa di speciale. Volendo si possono anche fare dei panini decorati con semi diversi: in questo caso i tempi di cottura varieranno.

14 commenti:

nini ha detto...

buono!Chissà che morbidezza...
buon anno!!!!

Francesca ha detto...

delizioso, e che lievitazione, la devo provare! (mannaggia il tempo tirraneo, come si fa a rpovare tutte queste belle ricette?) Augurissimi per il nuovo anno!

FrancescaV

Luvi ha detto...

nini, si davvero morbido e buono poi questo impasto è davvero setoso...:D

Luvi ha detto...

Francesca, Augurissimi anche a te!.. devi provarlo! :D

Mary ha detto...

bellissima quesat treccia e cosi soffice, buon anno!

Luvi ha detto...

:d grazie Mary, Buon Anno anche a te!

Barbara ha detto...

Leggo sempre le tue considerazioni con maggiore attenzione di quanta ne presti nel testo della ricetta vera e propria: il tuo giudizio non mi ha mai deluso, ergo proverò sicuramente questo bel pane.. con lo strutto, grazie!!! Auguri di vero cuore per un 2009 pieno di cose belle!

Francesca ha detto...

in questo momento l'impasto è a lievitare, ti terrò aggiornata :-)

FrancescaV

Luvi ha detto...

bene! hai sentito come è "setoso" l'impasto?

Francesca ha detto...

sì, è vero, è molto elastico da maneggiare. Tra poco infornerò.

FrancescaV

Francesca ha detto...

ottimo! Sia a me che a Carlo è piaciuto proprio tanto. Presto ne avrai notizie sul mio blog ;-)

FrancescaV

Luvi ha detto...

ne sono felice! :D

Francesca ha detto...

eccoli Panini di ricotta con semi di sesamo, che ne dici?

FrancescaV

Luvi ha detto...

i "fratellini piccoli" delle mie trecce..;)
dovresti usare un telo di nylon non uno di stoffa per coprire durante le lievitazioni, mantiene meglio l'umidità di superficie e la temperatura.
per la forma.. forse dovevi formarli prima.:D