Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 17 dicembre 2008

Biscotti alla panna



Biscotti alla panna, inserito originariamente da fugzu.
Ho preso questa ricetta dall'Enciclopedia della cucina italiana, vol. 13: Piccola pasticceria. Ed: La biblioteca di Repubblica.

Avevo della panna fresca prossima alla scadenza, non avevo voglia di ricette elaborate, troppo dolci o lunghe.

INGREDIENTI

2,5 dl panna fresca
350 gr farina 00
150 gr zucchero semolato
1 cucchiaio lievito per dolci (8 gr)
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Accendere il forno a 180°C ventilato.
Ho impastato velocemente con il kenwood tutti gli ingredienti e ho ottenuto un impasto liscio e plastico.
Non c'è bisogno di far riposare l'impasto, quindi ho infarinato leggermente un piano in plastica e steso una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro

Ho tagliato delle formine assortite.

Cotto a 180°C in forno ventilato per 12 minuti.

Sfornato ho lasciato raffreddare su una griglia.

CONSIDERAZIONI

Ho fatto questi biscotti due volte in due gironi, dato che erano buonissimi, delicati e avevo ben mezzo litro di panna da consumare.
La prima volta ho tagliato formine varie, la seconda ho usato un tagliapasta circolare del diametro di 4 cm, creando dei simpatici biscottini a forma di "tappo da bibita".
La seconda volta ho ottenuto tre teglie e ben 73 biscottini.

Concludendo vi posso dire che sono velocissimi, leggeri e delicati.
L'impasto regge la forma e si alza solo leggermente in cottura.

Nel caso impastandolo sia troppo sodo potete aggiungere un po' di latte, viceversa se fosse troppo morbido aggiungete un altro po' di farina.

CONSIDERAZIONI 2

Lì ho rifatti: mi ero dimenticata come erano buoni e friabili. L'ideale per chi, come me, si è stancato delle frolle o deve utilizzare della panna fresca in scadenza.
CONSIDERAZIONI 3

Li sto rifacendo ancora. Non aggiungo nulla alla ricetta base. L'impasto va lavorato poco e non ha problemi di posa come le frolle.Si stende con un po' di farina, si taglia e poi potete ristendere subito i ritagli e infornare subito dopo. Sono migliori non sottilissimi e con una forma col buco.

18 commenti:

manu e silvia ha detto...

bè un ottimo modo per consumare della panna in scadenza!
Sembrano davvero buonissimi!!
bacioni

Mary ha detto...

Buoni anche questi biscotti che con la panno credo che siano piu delicati in sapore , brava!

barbara ha detto...

Li ho assaggiati in anteprima! Sono buonissimi, non molto zuccherati e non si sente la pesantezza del burro! Ottimi per i golosi con qualche problemino di linea e soprattutto per i bambini... Gaia ancora li chiede!
...al prossimo assaggio!!

Barbara
http://lacuocafelice.blogspot.com

Barbara ha detto...

Sei la mia "enciclopedia" di riferimento, per i biscotti e per tanto altro ancora: belli e buoni questi biscotti, grazie!!

Luvi ha detto...

Barbara, oggi ho fatto i biscotti Natale 2008: ghoriba e biscotti cioccolatosi, guarda le ricette, per me sono davvero speciali.:D

Luvi ha detto...

:D grazie Barbara (apetta;))

Serena ha detto...

Questi devono essere proprio delicati e golosi... ho anch'io della panna in scadenza.
Copio/incollo al volo!
A Natale non ho biscottato, quindi mi devo rifare... :)

Luvi ha detto...

è un periodo, essendo a casa da scuola i figli e quindi non dovendo andare a letto presto la sera, che i biscotti finiscono subito... questi sono davvero buoni e veloci da fare...:D

Bribantilla ha detto...

Li ho provati!! Sono davvero velocissimi e la pasta ha una consistenza magnifica, molto semplice da lavorare. Davvero ottimi :)
Grazie!!

Luvi ha detto...

:D

Alessandra ha detto...

ricettina davvero interessante!!!bravissima e complimenti per il blog...

Luvi ha detto...

Grazie Alessandra, ma l'hai provata? :D

Anonimo ha detto...

Ciao oggi ho fato i tuoi biscotti, sono molto buoni, avrei una domanda però sono rimasti un po' morbidi, è giusto? Li ho cotti per 15 minuti, sono rimasti chiari sopra e appena dorati sotto. Ciao Maria Rosa

Luvi ha detto...

a che temperatura li hai cotti e con quale tipo di cottura? in generale i biscotti non devono colorire molto e appena sfornati non sono secchi... dipende anche dallo spessore...

Anonimo ha detto...

Li ho cotti a 180° per 15 minuti, forno a gas statico, mi sono accoorta che erano un po' morbidi ma in genere quando si raffreddano si induriscono, lo spessore....oddio non saprei ma non erano molto spessi perchè ho letto che gonfiavano un po'. Tu hai provato ad omettere il lievito? Ciao Maria Rosa

Luvi ha detto...

purtroppo non ho esperienza di cottura con forno a gas ma so che è diversa.
Li ho sempre fatti con il lievito, penso che omettendolo potresti ottenere un prodotto più secco

stefaniamilani ha detto...

Ciao Luisa...oltre alla piadina, ho fatto i biscotti alla panna, oggi.....ero senza biscotti per colazione e, visto quanto sono veloci a farsi, li rifarò di sicuro.Grazie, ciao

Luvi ha detto...

Io li ho rifatti da poco e mi ero dimenticata come erano buoni e veloci.... chissà dividendo l'impasto alla fine e aggiungendo a una metà un po' di cacao amaro in polvere come potrebbero essere nella forma simile agli "abbracci"..? :)