Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

giovedì 3 luglio 2008

Lasagne al forno


Ecco la terza ricetta del Corso frequentato a Forlimpopoli a CasArtusi.

Lasagne al forno
(Marietta Adele)

INGREDIENTI
(8 persone)

SFOGLIA
250 gr farina 00
2 uova
1 pugno di spinaci lessati, strizzati e tritati (NON FRULLATI)

BESCIAMELLA
1 litro latte
100 gr burro
90 gr farina

RAGU'
300 gr vitellone (carne rossa)
2 salsicce piccole
1 carota
1 costa sedano
30 gr cipolla
passata di pomodoro
vino bianco
olio
sale, pepe
parmigiano grattugiato

Tritare finemente, insieme, le verdure e rosolarle in un tegame con un filo di olio. Una volta rosolate aggiungere la carne e lasciare rosolare anche quest'ultima poi versare il vino bianco (Trebbiano, Pagadebit, mai un frizzante). Dopo che è evaporato aggiungere la passata di pomodoro e poca acqua tiepida, salare e pepare e lasciare cuocere a fiamma bassa per almeno un'ora.

Preparare la besciamella sciogliendo il burro e , con una frusta, amalgamare la farina, aggiungendo il latte, mescolare bene, salare.
Portare nuovamente a bollore e spegnere.

Tritate gli spinaci lessati e strizzati ( non frullateli sono buoni e belli da vedere nelle sfoglie a pezzetti) e metteteli nel centro della farina con le uova.
Ricordatevi che in questo caso la farina da usare sarà di più del solito rapporto 1 uovo-100 gr farina.
Impastate e tirate le sfoglie, tagliandole in quadrati che cuocerete in abbondante acqua salata.
Li butterete nell'acqua a bollore e ritirerete subito su , scolandoli li passerete in acqua fredda e poi li appoggerete ad asciugare su canovacci o vassoi.

COMPOSIZIONE LASAGNA

Mescolare il ragù con la besciamella ( questo è come fa la Marietta Adele ma solitamente si lasciano gli strati distinti), metterne un po' sul fondo della teglia, spolverate di parmigiano, stendere uno strato di sfoglie verdi poi ripetere con la besciamella/ragù, il parmigiano e proseguire per max 4 strati.
Infornare a 180°C forno ventilato per circa 30 minuti.

CONSIDERAZIONI

Le sfoglie impastate a mano e tirate col matterello hanno un sapore, una ruvidezza e una consistenza unica: se potete fate la sfoglia così. Io ancora per pigrizia non ho riprovato a mettere in atto gli insegnamenti di mia mamma.. per ora mi accontento di usare la macchinetta Imperia.
Da cotta la sfoglia verde con gli spinaci è più morbida di una fatta solo con uova e farina.
Per organizzarsi meglio si può preparare il giorno prima sia il ragù, gli spinaci lessati e la besciamella.
Dato che era un corso con degustazione vi posso dire che il sapore e la delicatezza di queste lasagne mi hanno davvero colpito.
Appena torna un po' di fresco le provo a fare poi vi racconto.
Ho provato a fare un uovo di impasto seguendo le indicazioni del Corso, poi però le due sfoglie sono diventate garganelli verdi.

CONSIDERAZIONI 2

Oggi le fatte, finalmente le verdi. Secondo me sono ancora migliori delle "gialle" di solo uovo e farina. Sono più leggere e delicate. Cotte in forno ventilato a 180°C per 20 minuti e poi lasciate a forno spento per circa un'ora.


foto dal sito di CasArtusi


18 commenti:

Gabriele ha detto...

ciao concittadina!!!!
ottimolavoro

Luvi ha detto...

:D chi sei? il tuo profilo non è abilitato... ci racconti un po' più di te? Grazie :D

Gabriele ha detto...

mi chiamo Gabriele e sono di pistoia. ho 24 anni e faccio giurisprudenza a firenze. anche a me piace cucinare: seguendo una dieta abbastanza rigida, (non restrittiva) il cucinare mi aiuta a inventarmi piatti sempre diversi, che mi permettono una certa liberta'nella dieta, che soprattutto non diventa mai routine, altrimenti mi stancherei ben presto di seguire. ad esempio proprio ieri sera mi son fatto una parmigiana very-light ;)

Gabriele ha detto...

ho aggiornato ;)

Giovanna ha detto...

Belle queste ricette tradizionali... Peccato che dovrò aspettare l'autunno: con 'sto caldo non ce la farei.
Baci!

Luvi ha detto...

Gabriele, che aspetti a mettere on line un po delle tue creazioni? Aspetto notizie del tuo Blog! :D

Giovanna, anche io aspetterò a rifarle pensa solo che io le ho mangiate al corso con 38°C al chiuso e dopo un piatto di strozzapreti e uno di tagliatelle.. se questo non è amore per la tradizione è... pazzia! :D

marcella candido cianchetti ha detto...

ottime buon fine settimana

Luvi ha detto...

Grazie ! Buon we anche a te! :D

michela ha detto...

Devono essere eccezionali anche queste!

Luvi ha detto...

:D ti assicuro di si... hanno una leggerezza unica ...

Gabriele ha detto...

eheheh, grazie ma non penso otterrebbero grande successo. come ti ho detto sto molto attento all'alimentazione, al modo di cottura, agli alimenti, ai macronutrienti, il che si traduce in ricette non proprio ortodosse, ma comunque ottime nel gusto. comunque se vuoi te ne passo qualcuna

Luvi ha detto...

Gabriele se a te piacciono perchè non racconatre ad altri? apri delle tue pagine...:D

GiorgiaM ha detto...

Ho sentito il profumo della cucina romagnola :-)
Quest'anno mi sono proprio dimenticata della festa artusiana peccato!

Luvi ha detto...

:D... Giorgia.. il profumo della romagna te lo porti sempre con te...io dopo 20 anni in toscana ancora lo cerco e lo riconosco...:D

Jean-Michel ha detto...

Ti ho nominata per questo progetto:

http://www.gianlucapistore.com/2008/07/i-blog-sulla-cucina-e-larte-culinaria.html

:)))

Luvi ha detto...

ecco fatto, ora ho passato la palla al balzo ad altri 4...:D

PERFIDIA ha detto...

Ti ho scoperta grazie ad Alice! E trovo tu sia straordinaria! Bravissima per le tue mille passioni, e soprattutto per le tue ricette spiegate in maniera così semplice! Continua così!!!! Suggerirò il tuo blog ad alcune amiche patite di cucina come me....e soprattutto del buon mangiare!!! Ciaooo!

Luvi ha detto...

Grazie.. sono solo e semplicemente io...
però è un vero piacere rendere partecipi anche altri delle mie passioni e se mai risvegliare quelle che per altri sono nascoste o assopite... è sempre un modo di sentirsi vivi e felici attraverso le piccole cose! :D