Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

venerdì 7 marzo 2008

biscotti sablee di 4 tipi


dal numero di giugno 2006 della Cucina Italiana

con un solo impasto e poche variazioni 3 o 4 tipi di biscottini.

INGREDIENTI impasto base

600 gr farina (non è indicato che tipo io uso la 00)
150 gr fecola
225 gr zucchero a velo (si può usare anche quello normale ma l'effetto finale è un po' diverso)
450 gr burro da frigorifero
i semini grattati con un coltello di 1 baccello di vaniglia
poco sale
1 albume d'uovo (circa 50 gr)in mancanza funziona anche la semplice acqua

PRIMA lavorazione

ho apportato subito una modifica di base agli ingredienti non avendo lo zucchero a velo e avendo notato la differenza di un impasto con ingredienti molto "fini" negli OVIS MOLIS..ho messo tutti gli ingredienti ( farina, fecola, zucchero vanillina, sale) nel mixer grande con le lame e l'ho avviato per qualche minuto.
Poi ho versato il tutto nel kenwood con frusta da frolla ( quella a forma di K) con il burro a pezzettoni ho avviato a velocità minima finchè il tutto iniziava a mischiarsi facendo delle pallottole piccole.. ho aggiunto allora il bianco d'uovo e sempre a velocità minima il composto si è in breve compattato.

ho messo su un piano da lavoro in plastica
il blocco di impasto che risultava setoso e molto malleabile, l'ho messo in frigo avvolto in carta trasparente.
Nel pomeriggio ho iniziato la seconda lavorazione l'ho diviso in quattro parti, pesandole: circa 360 gr l'una.


SECONDA lavorazione

biscotti col cocco

ingredienti
zucchero di canna
60 gr cocco in polvere

biscotti alle nocciole

ingredienti
60 gr nocciole tritate molto fini

biscotti bicolori al cacao: a scacchi o a spirale
30 gr cacao amaro in polvere
1 albume d'uovo

°°°°°°°°°°°°°°
biscotti col cocco

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare il cocco, modellare un cilindro di circa 3 cm di diametro (sarà la dimensione del biscotto finale) poi rotolarlo sullo zucchero di canna, facendo una piccola pressione (nella rivista consigliavano di spennellare prima con albume ma dato la plasticità dell'impasto io ho evitato) poi avvolgere in carta trasparente e mettere in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°°
biscotti alle nocciole

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare le nocciole finemente tritate con il macina caffè, modellare un cilindro di circa 3 cm di diametro (sarà la dimensione del biscotto finale) poi avvolgere in carta trasparente e mettere in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°°°
biscotti bicolori al cacao: a scacchi o a spirale

prendere il panetto dal frigorifero e lavoralo leggermente per ammorbidirlo, poi incorporare 30 gr di cacao amaro in polvere ( fatelo in una ciotola)

stendere il panetto su un foglio di carta forno dando la forma di un rettangolo con lo spessore di circa 4 mm,

prendere il panetto rimanente e stenderlo su un altro foglio di carta forno arrivando alla stesa dimensione del rettangolo al cacao: io mi sono aiutata con un righello.

Sbattere leggermente l'albume in una tazzina e spennellare uno dei due rettangoli, poi sovrapponeteli facendo una piccola pressione.

biscotti a cubetti
con un coltello a lama grossa, affilato, tagliate delle striscioline di mezzo centimetro , poi capovolgetele una si e una no e dopo avere spennellato con albume incollate due per volta.
se volete solo quattro scacchi fermatevi qui altrimenti sovrapponetele ancora usando sempre l'albume come "colla".

Una volta che avete formato il ostro numero di strati avvolgete con carta trasparente e mettete in frigo.


biscotti a spirale
dopo aver fatto i due rettangoli identici spennellatene uno con albume e pi sovrapponeteli. facendo una piccola pressione.
arrotolate e fate un piccolo cilindro che avvolgerete in carta trasparente e metterete in frigo.

°°°°°°°°°°°°°°
lavorazioni FINALI

finalmente si possono tagliare i biscotti, ma questo può essere fatto anche in giorni diversi: sulla ricetta dice che si può tenere l'impasto anche 3 gg in frigo prima di cuocerlo.

per tutti gli impasti il forno deve essere a 170°C ( io elettrico ventilato) e devono cuocere 12 minuti poi asciugare su una griglia.

con questo impasto ho ottenuto una teglia di biscotti al cocco (32), una teglia di biscotti alle nocciole (32) e una teglia e mezzo di biscotti bicolori (43)

TUTTI i biscotti non sono altro che i cilindri o le barrette, tagliati dello spessore desiderato (io li ho tagliati a 3 mm) con un coltello a lama larga ben affilato.

Potete metterli abbastanza vicini perchè non crescono molto in cottura ne "cedono" la forma.

4 commenti:

barbara ha detto...

Bel risultato Luisa!
Come mai hai optato per la farina 0 anzichè la 00?

Luvi ha detto...

li ho fatti diverse volte.. anche ieri.. e quando ho scritto la ricetta avevo solo la 0.. ma l'ideale penso sia la 00.
Ora modifico la ricetta. Grazie

cinzia cipri' ha detto...

questi devo proprio convincermi a farli... sono troppo belli!

Luvi ha detto...

atti un sacco di volte...:D