Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

domenica 1 febbraio 2015

Gnocchi di zucca e patate ai funghi pioppini

Questa ricetta proviene dal numero di Gennaio 2013 della rivista A Tavola.

INGREDIENTI
(4 persone)

GNOCCHI
300g polpa di zucca da cuocere (meglio Mantovana)
400g patate d lessare
200g farina (anche di più)
1 uovo intero
sale, pepe

CONDIMENTO
700g funghi pioppini
2 spicchi aglio
3 cucchiai olio extravergine di oliva
150ml vino bianco secco
sale
prezzemolo fresco
burro a piacere

PROCEDIMENTO

Cuocete, in forno ventilato a 180°C, per una ventina di minuti le fette di zucca decorticate, su una teglia foderata di carta da forno senza aggiugere null'altro.
Lessate le patate con la buccia in acqua salata poi spellatele e schiacciatele con la zucca fino ad ottenere una purea uniforme.
Lasciate raffreddare il tutto poi in una ciotola aggiungete la purea di patate e zucca, un uovo, sale, pepe e la farina.
Trasferite il tutto su un piano in legno. Lavorate poco ed aggiungete eventualmente un altro po' di farina in modo da ottenere un impasto morbido ma non colloso.

Prendete delle porzioni, infarinate il piano e formate dei rotolini lunghi, di circa 2cm di diametro, tagliate piccole porzioni formando così gli gnocchetti.
Metteteli su vassoi di cartone leggermente infarinati.


Preparate il sugo saltando semplicemente, in una ampia padella antiaderente, i funghi pioppini con gli spicchi d'aglio sbucciati e lasciati interi con 3 cucchiate di olio. Sfumate col vino e cuocete ancora per una quindicina di minuti, eventualmente coprendo col coperchio. Salate e aggiungete prezzemolo fresco e un goccio di burro a  fine cottura.
Cuocete gli gnocchi in abbondate acqua salata, scolateli con un ramaiolo una volta che torna il bollore e vengono a galla. Spadellateli velocemente col sugo e servite subito spolverizzando con un po' di parmigiano se vi piace.

CONSIDERAZIONI

L'impasto degli gnocchi sarà sicuramente da aggiustare con la farina ma non eccedete. Il tipo di patate e di zucca inciderà sull'umidità dell'impasto. Vi consiglio di utilizzare la zucca mantovana: è più saporita e meno acquosa. Purtroppo io on l'avevo perchè a Pistoia si trova difficilmente.
Il risultato finale è stato comunque ottimo: l'equilibrio tra patata e zucca è perfetto e quest'ultima non prevale. I funghi pioppini si sposano perfettamente mantenendo profumi e delicatezze d'insieme.

2 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Che buoni questi gnocchi di zucca con pioppini. Buon inizio di settimana !

Luisa Ghetti ha detto...

si si, provali! :)