Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

martedì 17 dicembre 2013

Riso sushi ai 5 colori

riso sushi ai 5 colori by fugzu
riso sushi ai 5 colori, a photo by fugzu on Flickr.
Eccovi la ricetta che abbiamo imparato alla seconda lezione del corso di cucina casalinga secondo livello.
Il gomoku-sushi è un riso della Festa, solitamente si prepara per i Compleanni: va servito a temperatura ambiente ed è migliore se preparato diverse ore prima.

INGREDIENTI

(4 persone)

1-2 carote
fagiolini
piselli
4-6 funghi shiitake
50g gherigli noci
200g code di gamberi
zenzero rosso in salamoia

frittata con 2-4 uova
4 porzioni di riso sushi

CONDIMENTI
Mirin, brodo dashi, salsa di soia, zucchero,
condimento per sushi (zucchero, sale, aceto di riso)

PROCEDIMENTO

Mettete a bagno in acqua fredda i funghi shiitake: potrete fare questa operazione anche la sera prima.
Preparate il riso da sushi lavandolo una decina di volte nell'acqua fredda e mettendolo a scolare una decina di minuti in un colino.
Cuocete a fiamma media, per 10 minuti con acqua tenendo sempre coperto. Cuocete l'ultimo minuto a fiamma viva. Spegnete e lasciate coperto per 10 minuti prima di procedere.
Misurate 1 dose di riso a persona e 1 dose e 1/2 di acqua fredda.

Trascorsi i 10 minuti rovesciate il riso su un piano di legno o dentro l'apposito contenitore (hanghiri).
Condite con il condimento da sushi (zucchero, sale, aceto di riso) sventagliando e smuovendo il riso con una spatola in legno, senza schiacciarlo.

Procedete preparando tutte le verdure. La dose di ciascuna verdura dovrà essere simile, circa una tazza da te.

CAROTA
Sbucciate e tagliate a coriandoli sottili.

FAGIOLINI
Io ho usato i surgelati. Tagliateli a porzioni di circa 3 cm

PISELLI
Ho usato i surgelati.

FUNGHI SHIITAKE
Scolateli e tenete da parte il liquido filtrato.

Portate a bollore un po' di acqua salata con un po' di Mirin.
Preparate una ciotola con acqua molto fredda.
Buttate nell'acqua a bollore i fagiolini. Cuoceteli 5 minuti poi scolateli con un piccolo colino e versateli nell'acqua freddissima. Scolateli e metteteli da parte.

Ripetete l'operazione, con la stessa acqua con i piselli. Tuffateli nell'acqua fredda e scolateli. Metteteli da parte.
Ripetete con la stesa acqua anche con le carote, sempre fermando cottura e colore con l'acqua fredda.

Procedete con i funghi , lasciandoli interi. Cuoceteli nella loro acqua filtrata. Dopo 5 minuti, appena sono morbidi, aggiungete 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di Mirin. Cuoceteli altri 5 minuti aggiungendo anche altra acqua se necessario e 2,5 cucchiai di salsa di soia.

Preparate i gherigli di noce. Cuoceteli qualche minuto in acqua a bollore poi scolateli. In questo modo perderanno l'eventuale amaro.
Metteteli in un pentolino con 1 cucchiaio e mezzo di salsa di soia e 1 cucchiaio di zucchero.Quando saranno lucidi e asciutti saranno pronti.
Metteteli su un piatto.

Code di gambero.
Sgusciatele e pulite dal filino nero le code. Portate a bollore un po' di acqua con 1 cucchiaio di Mirin e mezzo cucchiaio di salsa di soia e una punta di cucchiaino di sale.
Mette i gamberi e togliete dalla fiamma. lasciateli qualche minuto poi scolateli e versateli nell'acqua fredda. Scolateli.

Preparate la frittata sbattendo semplicemente le uova con un pizzico di sale.
Nella padellina rettangolare apposita, unta con un po' di olio di semi, versate un velo di uovo e cuocete velocemente su entrambi i lati.

Dovrete ottenere delle frittatine sottilissime.
Lasciatele raffreddare e arrotolandole, tagliatele a filini finissimi.

COMPOSIZIONE DEL PIATTO

Mettete le verdure una alla volta nel riso, tenendo da parte qualche gheriglio di noce e qualche gambero.
Mescolate con delicatezze e con cura. Aggiungete anche i funghi tagliati sottili e i filini di frittata
Decorate la superficie con un po' di zenzero rosso, i gherigli e qualche gambero.

Servite portando in tavola il contenitore coperto e apritelo facendo vedere il contenuto.


CONSIDERAZIONI

I gamberi se non sono piccoli possono essere tagliati a metà lungo lo spessore, mentre quelli per i l decoro possono essere mantenuti integri.
Questo riso colorato si abbina molto bene con una zuppa.
Non è un piatto difficile ma ha bisogno di un po' di attenzione nella preparazione di tutte le componenti.

Io adoro i sapori dei funghi, dei gherigli e dello zenzero rosso in salamoia. 

CONSIDERAZIONI

L'ho rifatto. Perfetto, un gran successo.



 

3 commenti:

Memole ha detto...

Squisito!!!

Anonimo ha detto...

Come sempre le ricette sono splendide e anche bellissime esteticamente parlando.se fossi anchio a Pistoia cucinerei sempre, con l'occasione buon natale a tutta la tua famiglia e a quell'orso con un ego enorme di nome Jean Michael
alberto baccani

cooksappe ha detto...

mi piace!