Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

martedì 16 aprile 2013

Torta di mandorle farcita

Torta di mandorle farcita by fugzu
Torta di mandorle farcita, a photo by fugzu on Flickr.
Questa ricetta proviene dal numero di Aprile 2005 della rivista La Cucina Italiana. La troverete con il nome: Margherita morbida alle mandorle.
Ho seguito alla lettera la ricetta ma non avevo uno stampo a forma di margherita del diametro di 30cm, ho quindi utilizzato uno stampo tondo a cerniera dello stesso diametro.

INGREDIENTI


TORTA
250g zucchero
100g burro
100g farina 00
100g farina di mandorle
4 uova
un pizzico di sale
burro e mandorle a lamelle per lo stampo

FARCIA e DECORO
500g ricotta
150g zucchero a velo
1/2 cucchiaino caffè in polvere
violette candite (gocce di cioccolata fondente)

PROCEDIMENTO

Accendete il forno a 180°C ventilato e portatelo a temperatura.
Imburrate abbondantemente uno stampo di 30cm di diametro e rivestite il fondo con le lamelle di mandorle.
Sciogliete a microonde il burro e tenetelo da parte.

Preparate la torta frullando a lungo i tuorli con 150g di zucchero semolato.
In una altra ciotola montate gli albumi con un pizzico di sale e i restanti 100g di zucchero semolato.
Quando saranno montati a neve ben soda incorporate i tuorli montati, poi il burro fuso continuando a frullare piano e versando a filo.
Aggiungete un po' alla volta la farina setacciata mescolando con una spatola dall'alto verso il baso. Per ultimo incorporate nello stesso modo la farina di mandorle.
Versate il composto nello stampo, infornate e cuocete per circa 40 minuti a 180°C.
Controllate con uno stecchino se la torta è cotta.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di tagliarla a metà e farcirla.
Poco rima dell'utilizzo preparate la farcia mescolando bene con un cucchiaio la ricotta con lo zucchero a velo e 1/2 cucchiaino di caffè in polvere.
Tagliate a metà la torta.
Spalmatela con 2/3 della farcia pi ricomponetela .
Mettete il resto della farcia in una sac a poche con bocchetta rigata.
Decorate la superficie con piccoli fiocchetti completando con le violette candite o qualche goccia di cioccolato.

CONSIDERAZIONI

Questa è una torta dolce grande e non alta.
Fate attenzione alla cottura perchè le mandorle (scaglie e farina) tendono a colorirsi velocemente.
Seguendo la ricetta ho cotto per 40 minuti ma forse ne bastavano qualcuno in meno.
La farcia è semplicissima ma geniale.

Questa torta è semplice e veloce, di grande effetto.
La combinazione del dolce asciutto profumato alle mandorle nelle diverse consistenze (interno e superficie) si sposa perfettamente con la farcia alla ricotta delicata, profumata al caffè.
Conservatela in frigorifero, a mio parere è ancora migliore dopo qualche ora.


CONSIDERAZIONI 2

Il giorno dopo è ancora più buona: la torta si inumidisce/ammorbidisce in modo uniforme mentre la crema di ricotta col passare del tempo non ha problemi e si mantiene stabile.

3 commenti:

Memole ha detto...

Golosissima!!!

Anonimo ha detto...

ciao cara
quanto di farina di mandorle perchè io vedo solo 00 nella quantità.
grazie
morena

Luvi ha detto...

grazie! mancava l'uno davanti..:)