Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

giovedì 21 marzo 2013

Schiacciata con pomodorini e origano

Questa focaccia morbida e alta nasce da una richiesta di mio figlio.
In realtà ho usato uno dei mie impasti classici arricchendo al superficie con fette di pomodorini e profumando con origano.

INGREDIENTI

(4 teglie)

1,500 kg 0 di farina di media forza
BIGA di 18 ore*
1 litro acqua
30 gr lievito birra
15 gr sale
15 gr malto
30 gr olio extravergine di oliva

pomodori rossi
origano
sale per la superficie
olio extravergine per la superficie da cruda e una volta cotta

BIGA
300g farina forte
150g acqua
3g lievito di birra

PROCEDIMENTO

Impastate grossolanamente la Biga e mantenetela in un luogo protetto, coperta per 18 ore.
Trascorso questo tempo impastatela con la farina, il malto, il lievito di birra e poco per volta l'acqua. Quando l'impasto è formato aggiungere il sale e solo verso la fine l'olio.

Lievitate, l'impasto, la prima volta per mezz’ora (coperto e/o chiuso da un telo di nylon) poi dividere in 4 pezzi e mettere nelle teglie da forno foderate di carta forno e spolverizzate precedentemente con abbondante di pan grattato.

Dovrete stendere l'impasto piano piano in diverse volte durante la successiva 1,30 h, aiutandovi con le mani bagnate di olio.
Quando avrà raggiunto al dimensione definitiva decorate con le fette di pomodoro cercando di spingerle bene dentro la superficie morbida della pasta.

Poco prima di infornare salate abbondantemente, spolverizzate con l'origano e stendete con le mani un velo di olio. Fate entrare sale e olio bucherellando la superficie con le dita.

Infornate a forno ventilato con vapore ** a 220°C per 25 minuti circa.

Appena sfornata spennellare con abbondate olio di oliva.
CONSIDERAZIONI

** per la cottura a vapore: portate il forno a temperatura con già una teglia vuota disposta nella parte più alta del forno.
Solo poco prima di infornare i l pane versate 1 litro di acqua nella leccarda già calda e infornate le teglie di schiacciata a cuocere.
Con la ventilazione il forno rimarrà umido e la schiacciata crescerà di più cuocendo con una crosta più sottile.
Provate, usando sempre ottimi ingredienti. Vi piacerà!

5 commenti:

valentine ha detto...

ho un debole per le schiacciate con i pomodorini e questa è davvero bella! hai fatto bene ad assecondare tuo figlio ;)

Olga ha detto...

Tuo figlio ha ottimi gusti...è buonissima!!!!

Ely ha detto...

10 e lode! Deliziosa!! :D

Dida ha detto...

La farina e l'acqua per la biga vanno tolti dal totale di kg. 1,500 o sono a parte?

Luvi ha detto...

la biga è sempre conteggiata a parte ed è di farina diversa dell'impasto finale: la biga è in farina forte, una farina ricca di glutine che si mantiene viva per il periodo delle 18 ore.... le altre farine (1,5kg)sono medio/deboli