Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

lunedì 18 febbraio 2013

Ravioli dolci alla ricotta

Ravioli alla ricotta by fugzu
Ravioli alla ricotta, a photo by fugzu on Flickr.
Questa ricetta proviene dal numero di Febbraio 2005 della rivista La Cucina Italiana.

INGREDIENTI

400g ricotta
250g farina 00 Spadoni speciale per pasta fatta in casa*
100g zucchero semolato (50g+50g)
2 uova
1 cucchiaino + un pizzo grosso cannella in polvere
buccia di 1 arancia grattugiata
un pizzico di sale

olio di arachidi per friggere

zucchero a velo aromatizzato con cannella in polvere per spolverizzare

PROCEDIMENTO


Lavorate la farina con 50g di zucchero semolato, 1 cucchiaino di cannella, il pizzico di sale, le uova e l'acqua tiepida necessaria per ottenere un impasto simile alla sfoglia all'uovo.

Fate riposare l'impasto una ventina di minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno mescolando la ricotta con i restanti 50g di zucchero, la buccia grattugiata dell'arancia e un pizzicone di cannella in polvere.
Stendete una sfoglia sottile al matterello oppure con l'Imperia: dovrà essere sottile ma non sottilissima.

Con un coppa pasta dentellato tagliate dei cerchietti di circa 8cm di diametro.
Farciteli con un cucchiaino di ripieno, chiudete i ravioli sigillandoli bene e ripassandoli anche con i rebbi di una forchetta.

Friggeteli in abbondante olio caldo per pochi minuti. Scolateli su carta assorbenti e una volta cotti tutti spolverizzateli con zucchero a velo mescolato con altra cannella in olvere.

Servite subito ancora caldi.

CONSIDERAZIONI

Ottimi e veloci. Profumati, delicati e poco unti.


*Nella ricetta originale era indicata una quantità esagerata di acqua: 100g. Io ho quindi dovuto aggiungere più farina.
Vi consiglio invece di aggiungere all'impasto poca acqua alla volta fino alla consistenza ottimale ricordandovi che anche le uova possono essere di dimensione diversa.


CONSIDERAZIONI 2

Li ho rifatti, mezza dose e la parte liquida giusta (uovo + acqua) è di 60g. Otterrete un impasto che potrete stendere con l'Imperia molto sottile.
 

3 commenti:

alessandra purificato ha detto...

Ecco, io di ravioli dolci non ne ho mai fatti ma sapevo della loro esistenza.
Mi sembrano riuscitissimi e ti ringrazio per la dritta, prenderò spunto.

carla ha detto...

chissa' che buoni!

Ely ha detto...

Complimenti Luvi! Sono prefetti e chissà che golosità! :D Un abbraccio!