Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

sabato 11 giugno 2011

Risotto alle zucchine

risotto alle zucchine by fugzu
risotto alle zucchine, a photo by fugzu on Flickr.
Ieri finalmente, dato che il pranzo non dipendeva dai miei giri per recuperare i figli da scuola, mi sono cimentata in un risotto.

Premetto che io adoro il riso originario ma voi potete usare quello che preferite.

INGREDIENTI
(4 persone)

240 gr riso originario
2 zucchine medie chiare
1 cipolla media fresca bianca
2 dita (in un bicchiere) vino bianco buono
burro
1 cucchiao abbondante robiola
3 cucchiai abbonanti pecorino stagionato di Brisighella
sale, pepe
brodo vegetale almeno 1/2 litro
basilico fresco al momento di servire

PROCEDIMENTO

Tritate finemente la cipolla.
Tagliate le zucchine a fettine sottili, poi a filini e successivamente a piccoli fiammiferi della lunghezza di circa 2 cm.

Scaldate 1/2 litro di brodo vegetale.

In una pentola a fondo grosso sciogliete il burro , versate la cipolla e a fuoco medio fatela diventare trasparente ma non coloritela.
Versate il riso e rosolate brevemente anch'esso finchè diventa traslucido.

Sfumate col vino bianco poi aggiugete le zucchine continuando a mescolare sempre con un cucchiaio di legno.

Versate poco brodo, il minimo perchè le zucchine inizino a cuocere.

Procedete aggiungendo poco brodo alla volta sempre mescolando senza che la minestra diventi acquosa ma aspettando che il riso in cottura assorbi i liquidi.

Salate e pepate.

Continuate fino a quando il riso sarà cotto ( nel mio caso circa 35 minuti) e il liquido sarà assorbito. Finito il brodo potrete aggiungere anche semplicemente acqua calda.

Pochi minuti prima della conclusione aggiungete la robiola. A cottura ultimata effettuate la mantecatura a fiamma spenta semplicemente mescolando velocemente il pecorino grattugiato.

Coprite e servite dopo 5 minuti.

Decorate con basilico fresco spezzettato al momento

CONSIDERAZIONI

L'uso di questo riso, (ma in generale succede anche se si vuole fare un qualunque buon risotto) obbliga a calcolare perfettamente i tempi: se lasciato troppo, prima di impiattarlo, dopo la mantecatura si sciupa.

Se vi capita cercate il pecorino stagionato di Brisighella, è davvero particolare.

Ho utilizzato Robiola fresca, cipolle novelle fresche bianche, un buon burro e un ottimo vino bianco chardonnay italiano.
Le zucchine chiare sono più dolci e delicate di altre. Tagliandole a mini fiammiferi ho giocato anche su forme e consistenze d'insieme del piatto.

A mio parere l'insieme delicato, profumato e saporito è perfetto.

5 commenti:

neve di marzo ha detto...

questo e' uno dei piatti che preferisco,non vedo l'ora di prepararne uno !

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

adoro i risotti ma adoro anche i nuovi risotti come il tuo...
by da lia

Letiziando ha detto...

Adorabile cremosità aromatica e gustosa. Mi pace davvero molto :)

Bacio e buona giornata
diariodicucina

Simo ha detto...

che meraviglia, cremosissimo e mantecato alla perfezione!

Luvi ha detto...

non so se è il modo canonico di fare un risotto di questo tipo ma vi ringrazio e confermo che era ... buonissimo! :)