Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 18 maggio 2011

Faraona nel tegame al limone


Faraona nel tegame al limone, inserito originariamente da fugzu.
Ecco una ricetta davvero semplice e veloce, è tratta dalla rivista di luglio/agosto di Alessandra Spisni.

INGREDIENTI

1 faraona
poco burro e olio
il succo di 2 limoni
trito di aglio, salvia, rosmarino
sale,pepe

PROCEDIMENTO

Fiammeggiate la faraona per eliminare eventuali piumette avanzate.
Tagliatela a pezzetti non grandi.

Scaldate poco olio e burro in un ampio tegame a fondo grosso.
Adagiate i pezzetti sul fondo posizionando quelli con eventuali porzioni di pelle, girati verso il fondo.
Abbrustolite bene i pezzi, a fiamma viva, avendo cura di rigirarli.
Cuocete per una decina di minuti poi aggiungere il trito e mettere la fiamma a media intesità avendo cura di rigirare i pezzetti e continuando la cottura.
Salate e pepate.
Versate il succo di due limoni e continuate coprendo col coperchio e abbassando ancora un po' la fiamma arrivare a fine cottura.

CONSIDERAZIONI

Semplice e azzeccata. Il limone si sente ma esalta il sapore della carne di faraona.
Aggiungendo il trito solo una volta che la carne a pezzetti è ben abbrustolita, con poco olio e burro, si evita di sprecarlo o dare una nota bruciata/cattiva.
La gestione dei pezzetti piccoli rende veloce e facile la cottura.

Che dire, provate: è buonissima!

6 commenti:

ritat ha detto...

Bella e facile ricetta,in pieno stile Spisni!
Una domanda :dove la prendi la rivista della Spisni che non sapevo nemmeno che esistesse?
Ciao e bravissima come sempre.
Rita

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ottima ricetta x la faraona mi segno la ricetta ...
by da lia

Luvi ha detto...

La Rivista esiste da un anno e qui a Pistoia non arriva alle edicole... io ho fatto l'abbonamento e da poco l'ho rinnovato.
La rivista è come lei.. non pretende di essere chissà cosa ma le ricette sono fattibili, chiare e documentate.

Ecco il link al sito della sua scuola dove potrai controllare se fare un abbonamento o le edicole che la distribuiscono.
http://www.lavecchiascuola.com/

ritat ha detto...

Grazie Luisa,vado a dare un'occhiata al sito.
Ciao.
Rita

grEAT ha detto...

se passi dal mio blog c'è un premio per te.

Luvi ha detto...

:) grazie!