Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 20 aprile 2011

Budino al cioccolato


budino al cioccolato, inserito originariamente da fugzu.
Ecco un'altra ricetta fatta da mia figlia Clara.
Proviene dal Blog di Barbara, La Cuoca Felice. Lei ne ha fatto mezza dose: uno stampo in silicone da sei porzioni.

Vi trascrivo la ricetta.

INGREDIENTI

1 litro di latte intero
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di farina
50 gr di cacao amaro in polvere
150 gr di zucchero
100 gr di burro

PREPARAZIONE

Ho portato il latte a bollore, l'ho tolto dal fuoco ed ho aggiunto il burro e il cioccolato fondente a pezzi per scioglierli.
In un tegame ho messo la farina, lo zucchero (qui ho usato quello di canna) e il cacao. Ho amalgamato bene ed ho aggiunto il latte poco a poco mescolando con una frusta per non formare grumi.
A questo punto ho rimesso il tutto sul fuoco moderato ed ho portato a bollore girando sempre con un cucchiaio di legno (attenzione, che si attacca facilmente).
Appena ha dato i primi segni di bollore ho spento il gas e con un mestolo ho riempito gli stampini (di silicone e di alluminio, ma si può mettere anche in bicchieri di plastica). Se preferite va bene anche un stampo unico, così quando lo sformate potete tagliarlo a fette... (foderatelo con la pellicola prima di colare il composto, vi aiuterà a sformarlo).
Ho portato a temperatura ambiente ed ho messo tutti i contenitori in frigo.
Lasciarli almeno un paio d'ore prima di consumarli.
CONSIDERAZIONI

INGREDIENTI
(6 monoporzioni)

1/2 litro di latte intero
50 gr di cioccolato fondente al 62%
50 gr di farina 00 Spadoni speciale per pasta fatta in casa
25 gr di cacao amaro in polvere
75 gr di zucchero semolato
50 gr di burro

Ricetta davvero veloce. Clara ha versato la crema negli stampi in silicone e li ha posizionati una notte in congelatore per poterli poi sformare bene.
Poi, per portare il budino alla giusta consistenza, l'ha messo in frigorifero ma dopo 4 ore la forma ha un po' ceduto.

La consistenza del budino è ottima ma non capiamo se doveva bollire qualche minuto per essere un po' più "rigido" una volta a temperatura frigorifero/ambiente.
In ogni caso può essere ottimo servito in coppette e decorato con panna fresca montata al momento.

Grazie ancora, Barbara!

5 commenti:

Mary ha detto...

Bello e tanto buono!

Barbara ha detto...

Ciao Luvi! Che belle queste forme! Io di solito spengo al primo bollore, ma puoi provare a farlo bollire un paio di minuti (occhio che si attacca!!!), ed eventualmente aggiungere un cucchiaino di amido di mais alla farina...
Mi sa che oggi lo rifaccio anche io, così provo anche questa variante e vediamo le differenze!!! Bacio, e complimenti a Clara!

Luvi ha detto...

:D grazie Barbara !

ELel ha detto...

Molto bello! E chissà che buono!

Luvi ha detto...

per i golosi! ;)