Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

sabato 27 febbraio 2010

Pasta & Ceci


Pasta & Ceci, inserito originariamente da fugzu.

Come promesso, dato che mio marito è goloso di ceci, e su suo suggerimento, ho provato a sostituire i ceci ai fagioli nella minestra: "Pasta & Fagioli".

Vi copio la ricetta e aggiungo qualche cosa...

INGREDIENTI

ceci
aglio
salvia
rosmarino
mezza cipolla rossa
acqua

aglio
prezzemolo
olio extravergine di oliva
concentrato di pomodoro
sale
pepe
acqua di cottura dei ceci

maltagliati (ottenuti da sfoglia di 1 uovo di pasta tirata a mano)

PROCEDIMENTO

Non è possibile dare le dosi esatte ma vi posso raccontare come si fa e, dopo aver provato un paio di volte, sarete voi a farvi la "vostra" pasta & ceci a secondo del vostro gusto.

Mettete a bagno, la sera prima, i ceci in acqua: dovranno essere in dose abbondante così potrete usarne il giusto quantitativo per la pasta in brodo e averne un po' per un eventuale contorno.

La mattina scolateli e metteteli (a lessare) in una pentola con abbondante acqua, un paio di spicchi di aglio schiacciati ma con la "camicia", un rametto di rosmarino e due piccoli rametti di salvia, mezza cipolla rossa.
Fate bollire a fuoco basso per circa un'ora o più (dipende dal tipo di cece) finchè saranno cotti ma non sfatti. Lasciateli raffreddare nella loro acqua o se li scolate NON buttate l'acqua di cottura.

Fate un piccolo trito di aglio e prezzemolo freschi, soffriggetelo, in una pentola, in poco olio. Aggiungete un po' di concentrato di pomodoro e a seguire la dose di ceci passati al passaverdura* o semplicemente trasformati in purea con il mixer.
Salate e pepate.
Aggiungete l'acqua di cottura e cuocete per circa 15-20 minuti finchè il brodo di ceci acquisterà un minimo di consistenza senza però diventare troppo denso.
Se i ceci avanzati (interi)* sono duretti metteteli subito a cuocere dopo aver aggiunto l'acqua di cottura se invece sono quasi al limite aggiungeteli alla fine, una volta cotti i maltagliati: la pasta all'uovo.

Dopo circa 20 minuti di cottura potete aggiungere la pasta all'uovo, portatela a cottura poi spegnete la fiamma e lasciare riposare un po' a pentola coperta.
Servite calda o riscaldata con un filo di olio crudo e, volendo, una generosa spolverata di parmigiano.

CONSIDERAZIONI

Non ci sono dosi e ogni volta potrà sembrare diversa. Quando metto i ceci in ammollo non aggiungo bicarbonato e nella lessatura non aggiungo sale o pepe.
*Unica regola è sul quantitativo di fagioli totali: quelli ridotti in purea (2/3) e quelli fagioli lasciati integri (1/3).
E' importante, dopo la breve cottura, non ottenere una crema di fagioli troppo densa perchè bisogna ricordare che verranno aggiunti i fagioli interi lessati e la pasta all'uovo (meglio se fatta in casa e tirata fine al matterello) che dovrà cuocere e crescere, assorbendo liquido.

CONSIDERAZIONI 2

Per velocizzare frullo i ceci al mixer aggiungendo un po' di liquido di cottura, ottengo così una crema densa ma non dura, molto più facile da gestire.

Ho volutamente impastato a mano e steso, dopo circa 30 minuti di riposo l'impasto con il matterello, per ottenere dei maltagliati perfetti, più rugosi e meno tenaci.
Utilizzando 1 uovo intero con 100 gr di farina 00 Spadoni speciale per pasta fatta in casa si ottiene una sfoglia sottile. La lascerete asciugare leggermente, poi la ripiegherete su se stessa ottenendo un rotolo , leggermente schiacciato di 3,4 cm.
Con un coltello tagliente taglierete i maltagliati in tralice, ottenendo forme sghembe fini.

Anche questa volta ho completato la cottura con la pasta prima e ho poi riscaldato velocemente il tutto prima di servire con un filo di olio extravergine di oliva.

Anche questa versione è perfetta! Delicata nella sfumatura dei ceci ma non monotona nei sapori.

9 commenti:

Luciana ha detto...

Fantastica e cremosissima...quel filo d'olio a crudo è perfetto...complimenti...un bacio, Luciana
http://daldolcealsalato.myblog.it/

La Gaia Celiaca ha detto...

buonissima la pasta e ceci.

con i maltagliati poi!...

Luvi ha detto...

vi copio i commenti dei due amici Irma e Pigi sulla foto pubblicata su Flickr... mi sembrano molto interessanti. Grazie :D

IRMA dice:

Buona! :)
Ho fatto la "cisrà" (minestra di ceci) proprio l'altro giorno. Qui dalle mie parti si fa con ceci (possibilmente di Nucetto), patate e porri. Niente pasta ma eventualmente trippe. :)

Pigi dice:

Non conoscevo la cisrà, e per me che amo trippe e ceci è stata una vera scoperta. Guardando gli ingredienti possibili ho trovato:
Ceci, Trippa, Costine, Cotenna, Lardo, Porro, Cipolla, Carota, Cavolo, Rapa, Sedano, Aglio, Rosmarino, Olio d’oliva, Sale, Pepe, Crostoni di pane. È l'olio d'oliva che mi fa specie, si usava nel passato nella cucina piemontese o è una contaminazione moderna?

Invitante l'immagine della tua Pasta & Ceci, poi vado a vedere la tua ricetta...

Irmavet dice:

L'olio d'oliva è l'ingrediente principale del "piatto simbolo" del Piemonte: la bagna cauda. Olio acciughe sotto sale provenivano dalla vicina Liguria.
Quindi credo che l'uso dell'olio nella nostra cucina -soprattutto nel basso Piemonte e in Langa- abbia origini assai remote.

Come quasi tutte le ricette penso che ogni famiglia abbia la sua personale variante.
La mia versione di cisrà è quella monregalese.
La cisrà dei Santi di Dogliani è quella con le trippe e prevede come ingredienti: porri di Cervere, sedano, zucca, ceci di Nucetto, aglio, cavoli, cipolle e trippe.
Invece la minestra di trippe monregalese: solo patate porri e trippa, niente ceci :)

Irma ha detto...

:)

Barbara ha detto...

Molto invitante anche questa... avrei l'imbarazzo della scelta!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Mi hai fatto ricordare la pasta e ceci di mia nonna! Pensa che dopo aver portato a metà cottura i ceci, li spellava uno ad uno...O_o
Baci
Anna Luisa

Francesca ha detto...

l'ho programmata per questa settimana :-) Molto interessanti anche i commenti su Flickr, grazie.

FrancescaV.com

Francesca ha detto...

ragazzi, ho rifatto la pasta e ceci di Luvi, perfetta. Io ho aggiunto la verza e lo zenzero, buonissima :-)

http://www.francescav.com/2010/03/pasta_ceci-verza/

FrancescaV.com

Luvi ha detto...

mi sa che era buona buona! :D