Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

martedì 1 settembre 2009

Sformatini di pane carassau con ricotta, pesto e pomodorini

Questa ricetta proviene da uno degli Speciali della Cucina Italiana: Cucina Vegetariana 130 ricette.

INGREDIENTI
(6 porzioni)

2 fogli di pane carassau
250 gr caprini
100 gr ricotta
pesto ligure
2 cucchiai abbondanti grana grattugiato
pomodorini maturi freschi
sale

PROCEDIMENTO

Mescolare i caprini con la ricotta e 2 abbondanti cucchiai di parmigiano.
Ammollare nell'acqua i fogli di pane carassau tenendone da parte 6 piccole porzioni.
Rivestite 6 stampini di alluminio con il pane morbido lasciandolo fuoriuscire leggermente.
Versate un cucchiaio di farcia poi mettete il pezzetto di pane carassau secco, un cucchiaino scarso di pesto e completate con ancora farci di formaggi. Chiudete poi ciascun stampino con l'eccedenza di pane molle.
Mette in forno a 180°C per 5 minuti.
Nel frattempo tagliate a cubettini i pomodori freschi , rossi e conditeli con poco sale e olio.
Sfornate e sformate ciascun sformatino. Decorate con ancora un po' di pesto e la dadolata di pomodori rossi.
CONSIDERAZIONI

Davvero una rivelazione! Che bontà.
Veloci da fare e di grande effetto scenico. Le consistenza morbide del carassau ammollato e della crema di formaggi di sposa perfettamente con la piccola sfoglia secca posizionata nel centro contrastando in egual misura con il cuore di pesto.
I pochi minuti di cottura non sciolgono o cuociono gli ingredienti ma asciugano solamente un po' il pane e mantengono la preparazione adatta a climi estivi.

Una volta rigirati sui piatti, ecco un piccolo trucco per togliere gli sformati dagli stampini in alluminio: fate un paio di fori, sulle basi,con la punta del coltello solo a forare l'alluminio. L'ingresso di aria farà si che in un attimo gli stampini si stacchino dagli sformati.

CONSIDERAZIONI 2

Li ho rifatti ma ho aumentato leggermente la percentuale di ricotta. Li ho poi cotti per 10 minuti a 200°C forno ventilato. Sono così risultati perfetti: la parte superiore, che poi una volta sformati  è rimasta sotto, è risultata croccante. mentre lo sformato si è ben asciugato esternamente; l'interno si è uniformato e sciolto. Davvero golosi!

4 commenti:

Vale ha detto...

Quanto è invitante questo piatto!!!

Luvi ha detto...

:D provalo! Fidati....

Barbara ha detto...

mangiato così deve essere ghiotto!

manu e silvia ha detto...

Ciao! bello questo modo di utilizzare il pane carasau! questi sformatini son proprio belli e formaggiosi! bravissima!
bacioni