Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

sabato 10 marzo 2012

Torta di arancia (rovesciata)

torta di arancia by fugzu
torta di arancia, a photo by fugzu on Flickr.
Questa ricetta nasce dall'elaborazione di una mia ricetta di torta di ananas. Le dosi della base sono identiche ma ho utilizzato arance tarocco fresche sia per la copertura che per lo sciroppo con cui ho bagnato e completato la torta.

INGREDIENTI

150g zucchero
150g farina
150g burro
5 uova
1 bustina lievito in polvere
2 arance Tarocco non trattate
100g zucchero per il caramello dello stampo
un goccio di succo di limone
2 cucchiai acqua

per lo sciroppo:

succo di 1 arancia filtrato (circa 110g)
peso uguale (al succo) di zucchero semolato
1 cucchiaino di Rum

PREPARAZIONE

Accendete il forno ventilato a 170 °C.

Spremete una arancia e pesate il succo filtrato.
Mettete in un tegamino il succo filtrato e un ugual peso di zucchero semolato.
Scaldate e portate a ebollizione, cuocendo piano per pochi minuti. Aggiungete il cucchiaino di Rum e fate raffreddare bene, mettendolo sciroppo eventualmente anche in frigorifero.

Versate in uno stampo antiaderente 100g di zucchero, una spruzzata di limone e 2 cucchiai di acqua.

Sbucciare e pelare dalle eventuali parti bianche 2 arance.
Con un coltello tagliente tagliatele a fette tonde sottili ma non troppo.
Mettete direttamente sulla fiamma lo stampo e fate il caramello, senza mescolare ma avendo l'accortezza di ruotare lo stampo quando inizierà a colorarsi il caramello, in modo che aderisca uniformemente sia sul fondo che sui lati.

Posizionate subito le rondelle intere di arancia sul fondo mentre sui lati tagliatele a metà.

Sciogliete a microonde il burro e lasciatelo intiepidire leggermente.

Montate nella planetaria gli albumi con i 150g di zucchero e un pizzico di sale. Una volta ben gonfi aggiungete anche i tuorli montandoli finchè il composto schiarisce.
Unite frullando a bassa velocità, versandolo a filo, il burro tiepido.
Mescolando ancora pochi minuti.

Con l'aiuto di una spatola unite quindi la farina e il lievito in polvere precedentemente setacciati.

Versate il composto nello stampo foderato di caramello e fette di arancia, battete leggermente la tortiera piena su un piano in modo da eliminare eventuali bolle d'aria interne.
Infornate a 170°C a forno ventilato per 35 minuti. Fate la prova con uno stecchino per verificare se a fine cottura l'interno è asciutto.

Sfornate e lasciate intiepidire una ventina di minuti prima di sformare il dolce.
appena sformata, ancora calda e senza sciroppo

Una volta sformato, ancora caldo, spennellatelo con abbondante sciroppo di arancia ben freddo fino ad esaurimento dello sciroppo.

CONSIDERAZIONI

Per ottenere la migliore penetrazione dello sciroppo ricordatevi che il dolce e lo sciroppo dovranno essere sempre a temperature opposte.
Nella versione con ananas questo dolce è spettacolare ma vi posso dire, grazie anche alle ottime arance Tarocco, dolcissime, polpose e screziate di rosso, anche questa versione è mitica.
Come avevo scritto per l'altra torta, può ricordare un babà all'arancia.

CONSIDERAZIONI 2

Anche quest'anno abbamo preso le arance Tarocco non trattate del sig. Rosario Spadaro di Catania.
Velocità di consegna, prezzo davvero economico ma soprattutto prodotto ottimo. Vi dico solo che io non mangio le arance ma queste si! 
Naturalemnte non potevo non rifare questa delizia. Ho apportato picole variazioni.
Ho fatto il caramello in un tegamino e poi l'ho versato nello stampo.
Per foderare lo stampo col caramello non ho utilizzato solo le fette intere sbucciate sul fondo e quelle mezze sui lati ma ho aggiunto triangolini per aumentare la superficie di arance.
stampo antiaderente con caramello e fette di arance sbucciate
appena sformata, calda e inumidita con lo sciroppo freddo

sciroppo filtrato di succo d'arancio e zucchero (1:1) e Rum



11 commenti:

Sandra M. ha detto...

Ma....è magnifica! Mi arrivano arance dalla Sicilia giusto martedì....
:0)

Cristina ha detto...

meraviglia delle meraviglie

monica ha detto...

è un pò che volevo fare la torta rovesciata all'arancia anche perchè ho delle arance buonissime, grazie di averla postata ogni tanto mi chiedo se il mondo delle blogger viaggia telepaticamente, quando ho delle idee o dei dubbi se navigo un pò trovo sempre quello che cerco come una perfetta coincidenza! grazie dei trucchi. buona domenica. mony

Luvi ha detto...

grazie! :)
nella vita ci sono sempre una serie di coincidenze... la mia torta all'ananas è una delle prime che ho fatto quando ero bambina...è quella con cui ho conquistato mio marito 25 anni fa...
in questi gg sono arrivate le arance anche a me... e girano diverse ricette simili alla mia...e allora ho pensato di fare la mia variante.

Poi mi dite cosa ne pensate quando la fate? :)

nadia ha detto...

Deve essere deliziosa, da provare subito.
Ti chiedo solo la misura dello stampo, grazie

Marinora ha detto...

Signora mia, che voglia che mi fa! E se le arance sono come si deve.... non posso non farla!

lucy ha detto...

adoro le arance e perche'no metterle in bella vista in una torta!!!ottima ricetta

Luvi ha detto...

lo stampo doverebbe essere intorno ai 26 o 24 cm di diametro.

stefaniamilani ha detto...

Ma guarda, guarda.....avevo chiesto questa ricetta ad un mio amico produttore siciliano, di arance Ribeira...sono mesi che la chiedo a sua moglie ma ancora non è arrivata.....la torta, è questa.....probabilmente, pure lei l'ha presa da te......appena le arance saranno mature, me le farò mandare e preparerò finalmente questa torta che deve essere speciale....così hai conquistato Francesco con la torta all'ananas....quella fatta pesando col barattolino
dello jogurt?Con le crostate e il plumkake era uno dei dolci preferiti di mio marito, perchè morbidi e umidi.....grazie Luisa, mi piace molto il tuo blog.ciao

Luvi ha detto...

so che questa torta ha avuto un gran successo e l'hanno fatta e rifatta in diversi... poi mi dirai anche tu cosa ne pensi...
per la ricetta della torta di ananas non è quella che dici tu ma la ricetta la trovi cliccando sul nome in questa ricetta.

Barbara Palermo ha detto...

Grazie per averla ricordata, hai ragione, questo è proprio il periodo più adatto per farla!