Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

lunedì 11 novembre 2013

Tortillas di farina masa harina

Tortillas di farina masa harina by fugzu
Tortillas di farina masa harina, a photo by fugzu on Flickr.
Qualche giorno fa mi è arrivata la farina masa harina acquistata attraverso il sito www.tibiona.it.

Come ho scritto in alcuni post dedicati alla cucina messicana è una farina di mais trattata, particolare, sbiancata con soda caustica.
Molto bianca della consistenza quasi della farina di riso e non facile da trovare.

Non è facile neanche impastarla e trovare la giusta consistenza, spessore per fare poi le tortillas.

Vi dico come ho fatto io.

INGREDIENTI
(4 tortillas piccole)

100g masa harina
100g acqua calda*
sale un pizzico

PROCEDIMENTO

Ho fatto dei piccoli impasti di 100g di farina con quasi altrettanto di acqua calda in cui avevo sciolto un pizzico di sale.
Ho impastato in una ciotola con una mano aggiungendo l'acqua un po' alla volta (la quantità giusta potrebbe variare*) fino ad ottenere un impasto umido che stava aggregato premendolo.
Ho preso un foglio (grande come una teglia) di carta da forno; ho messo un quarto di impasto in una metà e ho coperto con l'altra metà del foglio di carta e con delicatezza ho steso con un matterello fino a ottenere una sfoglia sottile di circa 12cm di diametro.

Ho scaldato bene una piastra antiaderente da crepe o piadina, ungendola pochissimo (solo la prima volta).
Ho aperto il foglio di carta e adagiato la tortillas sulla piastra lasciando il foglio di carta esternamente.
Dopo poco con delicatezza ho tolto il foglio.
Ho cotto a fiamma viva e con una spatola rigirato e cotto sull'altro lato.
Ho impilato le tortillas in un piatto mantenendole coperte con un canovaccio fino al momento dell'utilizzo.

CONSIDERAZIONI


L'impasto è umido e fragile sia da stendere che da posizionare e cuocere sul primo lato.
Risulterà chiaro anche una volta cotto.
Potrete fare e cuocere diverso tempo prima le tortillas poi scaldarle nuovamente in forno o a microonde una volta farcite.

Vi consiglio di provare dei piccoli impasti e non fare tortillas giganti perchè sono ancora più difficili da gestire.

Vi segnalo i due post (tortillas messicane e tortillas con miscela di mais azzurro) in cui ho provato altri impasti per le tortillas e un'ottima farcitura con carne macinata.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Luvi! Non riesco a trovare la farina masa Harina...mi dai qualche consiglio dove trovarla? grazie

Luisa Ghetti ha detto...

Mi sa che non hai letto le prime righe di questo post, io l'ho comperata sul sito Tibiona e me la sono fatta spedire. ecco il link diretto alla pagina : http://www.tibiona.it/farina-di-mais-per-tortillas-masa-harina-500g?keyword=masa%20harina

Byte64 ha detto...

Ciao Luisa,
la questione con queste farine nostrane è che alla fine son sempre farine da polenta perché non hanno subito il procedimento di nixtamalizzazione indispensabile per ottenere la vera farina di mais messicana.
La masa harina migliore reperibile in Italia rimane la Maseca o la Minsa e io le trovo da Castroni a Roma o su Tlaloc.it
Altrimenti ci si deve accontentare della classica PAN colombiana che è ottima per fare le arepas soprattutto.

Ciao!
Tlaz

Luisa Ghetti ha detto...

Grazie Tlaz delle info, ma quella della Tibiona l'hai mai trovata?
A mio gusto anche se non sono fatte come le originali .. mi piacciono quelle della mia ricetta con una percentuale di farina di semola rimacinata senatore cappelli...:)