Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

mercoledì 22 luglio 2015

Creme caramel con latte condensato e cocco

Qualche giorno fa mi sono reimbattuta in una ricetta di un dolce che avrei voluto provare da tempo.
Avevo da tempo da smaltire una scatoletta i latte condensato (dolce) della Nestlé da 397ml e questa poteva essere l'occasione giusta per fare un dolce "non troppo dolce".
Vi trascrivo la ricetta del Blog Menta e Cioccolato: io ho variato solo il tipo di stampo utilizzando il mio tipico di alluminio da 2 litri col buco centrale, rivestendolo con caramello casalingo e ho cotto a forno ventilato a temperatura leggermente più bassa e per minor tempo.

INGREDIENTI:

125 gr di cocco rapè (disidratato)
3 uova a temperatura ambiente
1 lattina da 397 ml di latte Condensato
400 ml di latte intero
Caramello (io ho usato il topping)*


*CARAMELLO
100g zucchero semolato
un po' di succo di limone
poca acqua

PROCEDIMENTO

Montate a neve gli albumi e metteteli da parte (io ho usato il comune frullatore invece che la planetaria). In un'altra ciotola mettete il cocco ed i tuorli e mescolate unite il latte condensato e quello intero e mescolate ancora.
Incorporate molto delicatamente gli albumi facendo attenzione a non smontarli.
Formate nel fondo della pirofila (15 x20 cm) uno strato di caramello, quindi versate il composto. Mettete nel fondo del contenitore più grande della carta scottex, appoggiatevi sopra la pirofila e versate un dito di acqua fredda. Infornate a 200° statico nella parte bassa del forno per circa 40-50 minuti, se colora troppo in superficie coprite con dell'alluminio.
per controllare se è cotta inserite uno stecchino, deve uscirne pulito.
Sfornate e lasciate raffreddare poi coprite con della pellicola e riponete in frigo per una notte o almeno 12 ore.
Il giorno dopo capovolgetelo in un vassoio, tagliate a quadrotti con un coltello liscio e servite.
Per un tocco di ulteriore golosità se volete aggiungete dell'altro caramello.
Ora assaggiate troverete 3 consistenze, quella della panna cotta delicata e cremosa, quella classica del cocco ed il caramello che addolcirà il tutto. Praticamente una goduria per gli amanti del cocco!
Provatelo e fatemi sapere.

PROCEDIMENTO 2 (di LUVI)

Accendete il forno posizionando subito una teglia sul fondo. Portatelo a 180°C ventilato.


Fate il caramello mescolando in un petolino lo zucchero con un po' di succo di limone e poca acqua.
Una volta accesa la fiamma non toccate più il composto finchè non sarà caramello.
Versatelo nello stampo di alluminio, tondo col buco.

In una ciotola mescolate i tuorli con il latte condensato e il latte. Aggiungete gli albumi montati con un pizzico di sale, incorporandoli con una spatola.
Versate il composto nello stampo.

Mettete almeno 1 litro d'acqua nella leccarda in forno , inserite lo stampo in forno e cuocete a 180°C ventilato per 45 minuti.

Per precauzione prima di sfornare provate a forare il dolce con uno stecchino: se uscendo sarà pulito il dolce è cotto.

Lasciate raffreddare il dolce nello stampo poi mettete il tutto in frigorifero per almeno una mezza giornata, meglio una notte.
Poco prima di servirlo, sformatelo aiutandovi eventualmente mettendolo pochi minuti in un bagnomaria molto caldo.








CONSIDERAZIONI


Davvero veloce e delizioso.
Ho seguito alla lettera le indicazioni per prepararlo usando delle semplici fruste per monatre gli albumi ma ricordatevi di non montarli troppo perchè poi sarà più difficile incorporali.
Ho avuto qualche difficoltà a sformarlo ma con bagnomaria caldo si è risolto subito tutto.

Questo creme caramel è davvero originale. Non è troppo dolce: la parte zuccherina è data solo dal latte condensato, non c'è zucchero se non nel caramello.
E' delicato: durante la cottura il cocco disidratato tende a risalire in superficie in modo che a fine cottura, una volta raffreddato e capovolto la base del dolce sarà più consistente e "coccosa" mentre la parte superiore è più cremosa.

Per gli amanti del cocco. Ottimo! Provatelo!


3 commenti:

Ely ha detto...

Vedere quella fetta mi fa sciogliere il cuore.. e non certo per il caldo! Da tanto non mangio il latte condensato e mi hai fatto venire una voglia... ma una voglia di provare questo crem caramel!! Ci hai messo pure il coccoooooo <3 <3

andreea manoliu ha detto...

Un dolce sofficissimo e di grande gusto. Il latte condensato e il caramello sono già buoni da per se e poi, messe insieme, risulta una vera golosità !

Luisa Ghetti ha detto...

avevo già fatto dei dolci indiani col latte concentrato e il cocco ma erano molto dolci.... qui in realtà l'insieme è dolce come un classico creme caramel :)
fatelo e poi mi dite