Questo è uno spazio in cui raccoglierò una parte del mio mondo, quello dedicato alla mia passione per la cucina, in generale.
Sarà sempre in divenire perchè sono sempre alla ricerca della variante, del meglio... di altro.

Luisa

lunedì 19 aprile 2021

Biscottini salati

 Cercando on line ricette di biscottini salati mi sono imbattuta in una ricetta pubblicata su www.cucchiaio.it. Ieri ho provato a farla utilizzando il nuovo modo di grattugiarte il burro freddo imparato recentemente facendo dei biscotti dolci russi. In comune con quei biscotti c'è anche la presenza di Philadelphia tra gli ingredienti dell'impasto.

Ho inserito una mezz'ora di sosta in frigo dei biscotti, una volta formati, prima della cottura. Il risultato è stato ottimo!

INGREDIENTI

45 biscottini di 4cm diametro

IMPASTO:

40g burro freddo
50g pecorino stagionato grattugiato
190g farina 0
pepe nero
1 cucchiaino raso sale fino 

DECORO:

1 albume
semi di papavero, sesamo nero e bianco, pepe rosa, origano, paproka affumicata, peperoncino macinato 

PROCEDIMENTO

In una ampia ciotola mescolate velocemente con le mani il burro freddo grattugiato con il pecorino e la farina, sale e pepe. Unite il formaggio Philadephia e finite di impoastare velocemente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Schiacciatelo leggermente e avvolgetelo nella pellicola. Mettetelo in frigorifero per un'ora.

Infarinate leggermente una spianatoia e stendete l'imapsto dello spessore di mezzo cm. Tagliate i biscottini con un coppa pasta di 4cm di diametro. spennellateli con poco albume e posizionateli su una teglia foderata di carta da forno.


Decorate ciascun dischetto con i semi o le spezie secche che preferite poi mettete per una mezz'ora le teglie nuovamente in frigorifero. Nel frattempo portate il forno ventilato a 190°C.

Cuocete 15 minuti a 190°C ventilato, una teglia alla volta posizionandola nella parte più bassa del forno, facendo attenzione verso la fine alla colorazione.

CONSIDERAZIONI

Una volta sfornati sono buonissimi caldi ma anche raffreddati su una griglia. La difficoltà sarà non divorarli tutti subito!

Croccanti e profumati. Si gonfiano e colorano come fossero di pasta sfogflia.